Spettacoli
Grandi palcoscenici

Blanco non si ferma più ed ora canterà persino a San Siro e allo stadio Olimpico

In occasione dei live negli stadi, il giovane artista ha dichiarato: "Porterò il mio nuovo album".

Blanco non si ferma più ed ora canterà persino a San Siro e allo stadio Olimpico
Spettacoli 18 Novembre 2022 ore 10:13

Da un paesino nel Bresciano di soli 3.600 abitanti, fino a riempire intere piazze e discoteche in Italia. Il tutto, incredibilmente, nel giro di appena due anni. E' la storia di un successo clamoroso quella di Blanco, giovane artista classe 2003, che ora si prepara ad un ennesimo salto verso l'alto. Nel 2023, infatti, quando la sua carta d'identità reciterà solo vent'anni, il cantante di Calvagese della Riviera si esibirà su due palcoscenici da veterano: stiamo parlando nientepopodimeno che dello stadio San Siro di Milano e dello stadio Olimpico di Roma.

Blanco annuncia i concerti a San Siro e allo stadio Olimpico

Dopo aver fatto completamente il pienone in tutte le tappe italiane del "Blu Celeste Tour", Blanco si prepara a cavalcare ancora una volta l'ondata del suo incredibile successo, annunciando altre due date che, con tutta probabilità, i suoi fan più accaniti attendevano con trepidazione. Nel corso del pomeriggio di ieri, giovedì 17 novembre 2022, infatti, Blanchito ha pubblicato sul suo profilo Instagram il seguente filmato, nel quale, dall'alto di un'impalcatura, ha srotolato un cartellone, svelando una piccola, grande sorpresa:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BLANCO🇮🇹 (@blanchitobebe)

Nel 2023, quindi, Blanco si esibirà su due importantissimi palcoscenici: il 4 luglio sarà in concerto allo stadio Olimpico di Roma, mentre il 20 luglio sarà il turno dello stadio San Siro di Milano. I biglietti per i due concerti saranno disponibili dalle 18 di oggi, venerdì 18 novembre, acquistabili online su ticketmaster.it e ticketone.it.

Oltre all'annuncio dei live negli stadi, Blanco ha dato un'altra buona notizia:

"A San Siro e all'Olimpico porterò il mio nuovo album".

La storia di un successo clamoroso

Se il debutto ufficiale di Blanco, all'anagrafe Riccardo Fabbriconi, è datato 18 giugno 2020 con la pubblicazione del singolo "Belladonna (Adieu)", il suo primo vero exploit è giunto circa un mese più tardi con la canzone "Notti in bianco" che ora su Spotify vanta 139 milioni di ascolti.

Da quel momento in poi per Blanchito è stata una scalata verso l'alto inarrestabile. Prima il successo de "La canzone nostra" con Salmo e Mace, poi la hit estiva "Mi fai impazzire" con Sfera Ebbasta, per giungere, il 9 settembre 2021, alla pubblicazione del suo primo album "Blu Celeste". A febbraio 2022, ancora, la vittoria al 72esimo Festival di Sanremo con Mahmood grazie al loro brano "Brividi", il tour da record in Italia con tutte le date disponibili completamente sold out e la partecipazione all'Eurovision Song Contest di Torino.

Amadeus a Sanremo 2022 con Mahmood e Blanco
Amadeus a Sanremo 2022 con i vincitori Mahmood e Blanco

Adesso, per quel giovane ragazzo di Calvagese della Riviera, Comune bresciano con soli 3.600 abitanti, è arrivato il momento di fare un altro grande step in avanti: i concerti negli stadi di Roma e Milano, oltre a consacrarlo come icona musicale di questa generazione, lo catapulteranno, appena a 20 anni, nell'olimpo della musica italiana. Con la sua esibizione a San Siro, tra le altre cose, batterà anche il record di artista italiano più giovane a esibirsi in uno stadio, un primato finora detenuto da Ultimo.

Seguici sui nostri canali