Esteri
Mistero della corona

Cos'è questa storia della lettera segreta della regina Elisabetta custodita a Sydney

Lo scritto di Sua Maestà non potrà essere aperto e letto prima del 2085.

Cos'è questa storia della lettera segreta della regina Elisabetta custodita a Sydney
Esteri 14 Settembre 2022 ore 14:10

Una lettera segreta nascosta dentro un caveau blindato a Sydney in Australia. Non è la trama di un film di spionaggio, ma semplicemente una delle ultime notizie che riguardano la Regina Elisabetta II, venuta a galla dopo la sua recente scomparsa lo scorso giovedì 8 settembre 2022. Ma di che cosa si tratta nello specifico e per quale motivo non potrà essere aperta prima del 2085?

La lettera segreta della Regina Elisabetta nascosta in un caveau a Sydney

Mentre nel Regno Unito proseguono le processioni e le onoranze funebri nei confronti della Regina Elisabetta II, tragicamente scomparsa poco meno di una settimana fa, sul suo conto continuano ad emergere aneddoti e curiosità che riguardano da vicino la sua vita da sovrana. Dopo avervi raccontato la storia di Michael Fagan, l'uomo che si era intrufolato nella camera da letto di Sua Maestà, ora vogliamo spiegarvi come mai, in Rete, sta spopolando il dibattito su una lettera segreta della Regina Elisabetta e custodita in un caveau a Sydney (Australia).

Innanzitutto lo scritto in questione, mai stato aperto, era stato realizzato dalla sovrana britannica in occasione del restauro del Queen Victoria Building verso la fine del XX secolo e quindi ben 30 anni fa.

Il Queen Victoria Building a Sydney

Questa lettera segreta, la cui notizia era stata prima diffusa nei giorni del Giubileo di Sua Maestà, poi ripresa in questi giorni di lutto, è attualmente tenuta sotto sigillo in un caveau che si trova in uno degli edifici storici di Sydney. Il suo contenuto, quindi, non è mai stato rivelato e non è dato sapere se anche il personale della Regina ne sia al corrente.

Non si potrà aprire prima del 2085

L'unica cosa certa è che la lettera della Regina è stata indirizzata al "Giusto e Onorevole Lord Mayor di Sydney, Australia" con una precisa indicazione: "dovrà essere aperta e affidata ai cittadini di Sydney in un giorno adatto a vostra scelta dell’anno 2085 d.C.". Il solo in grado di mettere parola alle volontà di Sua Maestà sarebbe il nuovo re, Carlo III d'Inghilterra. Vedremo se manterrà fede al volere della madre o se farà di testa sua.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter