Cronaca
E' successo di nuovo

Fanno inversione a U e prendono la Statale contromano: madre e figlia morte in un frontale in galleria

A bordo dell'auto c'erano due donne, 27 e 56 anni. "Mancata" l'uscita, si sono accostate e hanno invertito il senso di marcia. Fatale lo scontro con un'Audi.

Fanno inversione a U e prendono la Statale contromano: madre e figlia morte in un frontale in galleria
Cronaca 20 Ottobre 2022 ore 10:20

Stava viaggiando in auto con la madre sulla Statale 36 quando si è accorta di aver "saltato" l'uscita". Così, anziché proseguire sino alla successiva, si è accostata in una piazzola di sosta, ha fatto inversione a U ed è tornata indietro contromano. Una decisione che è costata la via a lei e alla mamma: le due donne infatti sono state protagoniste poco dopo di un terribile incidente frontale in galleria, rimanendo uccise. Una vicenda sconvolgente che viene dalla Lombardia, tra Lecco e Como.

Inversione a U e Statale contromano: morte madre e figlia

La ricostruzione dei fatti è sconvolgente. Lo schianto frontale è avvenuto  all'interno della Galleria Dervio nel pomeriggio di mercoledì 19 ottobre 2022 tra la Dacia Duster sulla quale viaggiavano le due donne, Maimouna Luede, di 27 anni e la mamma Aida Sene, 56, senegalesi di origine e residenti a Garlate, e un'Audi al volante della quale c'era un 47enne di Seregno. 

Il punto dove è avvenuto l'incidente:

 

Stando alla ricostruzione finora accertata, la Duster dapprima diretta verso Colico, improvvisamente, avrebbe effettuato una inversione a U proseguendo dunque la propria corsa contromano. Sino a quando in galleria si è trovata faccia a faccia con l'Audi, e l'impatto è stato inevitabile.

Sui social sono state pubblicate testimonianze di automobilisti che sostengono di aver incrociato l'autovettura con le due donne a bordo che procedeva contromano e di aver tentato di chiamare il 118. Questo poco prima che avvenisse il fatale scontro con l'Audi che viaggiava correttamente verso Nord.

Frontale contromano sulla Ss36: le foto

Le immagini scattate dai Vigili del fuoco e dai colleghi di Prima Lecco sul posto dimostrano chiaramente la violenza dell'impatto tra le due vetture.

photo_5945291806881200620_y
Foto 1 di 5

Gianmaria

nato a ljkhdfjdsafkj

contromano statale 36
Foto 2 di 5
56477187_IMG-20221019-WA0024-e1666200883563
Foto 3 di 5
56477106_IMG-20221019-WA0023-e1666199964101
Foto 4 di 5
56477160_IMG-20221019-WA0027-1536x864-1
Foto 5 di 5

Due donne senza scampo

Sul posto si sono precipitati i soccorritori del 118. Il conducente dell'Audi se l'è cavata con la frattura di una gamba  e varie contusioni al torace  ed è stato trasportato in codice giallo in ospedale a Gravedona. E' comprensibilmente sotto shock per l'accaduto. Nulla da fare, invece, per le due donne a bordo della Dacia Duster, che sono praticamente decedute sul colpo.

Come può succedere?

A raccontarla sembra impossibile. Come si può pensare di fare inversione su una Statale ad alto scorrimento di traffico, per di più in un orario di punta? Eppure c'è anche chi ha fatto di peggio. Purtroppo di recente ne abbiamo viste davvero di tutti i colori. Abbiamo visto Tir  fare inversione a U addirittura in Autostrada, all'ingresso di una galleria, come avvenuto sulla A10.

Oppure abbiamo visto automobilisti fare inversione sulla A1, piena di gente, spostandosi in terza corsia (quella dove le auto corrono più veloce), rallentando bruscamente e infilandosi sulla terza corsia della carreggiata opposta.

Per non parlare dei tanti, tantissimi casi che raccontiamo periodicamente di conducenti di automobili o mezzi pesanti che imboccano contromano Autostrade o Superstrade, rischiando di provocare delle vere e proprie tragedie.

Spesso chi viene coinvolto in queste situazioni dà la "colpa" al navigatore, magari impostato male. In questo caso, invece, molto probabilmente di mezzo c'era la fretta per arrivare a una destinazione e la distrazione nell'aver saltato l'uscita. Una combinazione che purtroppo è costata la vita a due donne...

Seguici sui nostri canali