DALL'ARTISTON

Sanremo 2024: ecco la scaletta della terza serata. Amadeus: "Travolta sapeva tutto"

Quindici cantanti in gara. Tra gli ospiti Ferilli, Ramazzotti, Morandi e Russel Crowe

Sanremo 2024: ecco la scaletta della terza serata. Amadeus: "Travolta sapeva tutto"
Pubblicato:
Aggiornato:

Oggi, giovedì 8 febbraio 2024, è il giorno della terza serata di Sanremo 2024. Ma è anche il giorno delle polemiche per il flop di John Travolta, superospite ieri sera all'Ariston, nella bufera per il cachet stellare dopo la non particolarmente edificante performance soprattutto fuori dal teatro, con Amadeus e Fiorello che hanno coinvolto il più iconico ballerino della storia del cinema in una gag che voleva essere ironica (precipitata invece nel trash), facendogli danzare (evidentemente controvoglia) il "Ballo del qua qua" di Romina Power.

LEGGI ANCHESanremo 2024: la classifica provvisoria dopo la seconda serata (e le nostre pagelle)

Sanremo 2024: terza serata giovedì 8 febbraio 2024

Come ieri saranno quindici i cantanti in gara, che saranno presentati dagli artisti che si sono esibiti nella serata precedente. Co-conduttrice al fianco di Amadeus sarà Teresa Mannino (in copertina in sala stampa) e tra gli ospiti spicca stavolta Russel Crowe, ma ci sarà anche Gianni Morandi.

E come ieri il voto sarà espresso dalle radio (50%) e dal televoto (50%).

La conferenza stampa dopo la prima serata

In apertura un comunicato della Rai sulla questione trattori.

Gli agricoltori troveranno voce all'Ariston nonostante l'estrema frammentazione delle sigle e delle associazioni: Amadeus leggerà una nota che porterà a conoscenza del pubblico le istanze del mondo agricolo.

I dati. 60,1% di share. Un calo rispetto alla prima puntata (ed era normale), ma anche nei confronti dello scorso anno, quando la seconda serata fece segnare il 62,3%. La media è stata di 10.631.000 spettatori, lo scorso anno la stessa serata fece 10.545.000 telespettatori.

Ormai il Festival è sempre più NON solo tv!

"60% in una seconda serata è clamoroso! Solo lo scorso anno è successo", ha sottolineato Amadeus.

"E' un po' un gioco per me essere qui, in un mondo che fino a ieri vedevo da casa!, così Teresa Mannino.

Sanremo 2024: la scaletta della terza serata

Teresa Mannino col bussolotto

E come ieri in sala stampa nel roof dell'Ariston, anche stavolta sorteggio "calcistico" con tanto di palloni e palline per scegliere gli abbinamenti tra cantanti e presentatori.

L'ORDINE DI USCITA:

  1. Il Tre - Fragili (presentato da Loredana Bertè)
  2. Maninni - Spettacolare (presentato da Alfa)
  3. Bnkr44 - Governo Punk (presentati da Fred De Palma)
  4. Santi francesi - L'amore in bocca (presentati da Clara)
  5. Mr. Rain - Due altalene (presentato da Il Volo)
  6. Rose Villain - Click Boom! (presentata da Gazzelle)
  7. Alessandra Amoroso - Fino a qui (presentata da Dargen D'Amico)
  8. Ricchi e Poveri - Ma non tutta la vita (presentati da BigMama)
  9. Angelina Mango - La noia (presentata da Irama)
  10. Diodato - Ti muovi (presentato dai The Kolors)
  11. Ghali - Casa mia (presentato da Mahmood)
  12. Negramaro - Ricominciamo tutto (presentati da Emma)
  13. Fiorella Mannoia - Mariposa (presentata da Annalisa)
  14. Sangiovanni - Finiscimi (presentato da Renga e Nek)
  15. La Sad - Autodistruttivo (presentati da Geolier)

Clicca qui per riascoltare le canzoni e vedere i video

Il caso John Travolta

@concertipop #sanremo #concertipop #concerto #concerti #sanremo2024 #concertilive #johntravolta ♬ suono originale - concertipop

La domanda l'ha spiattellata Paolo Giordano:

"Lo sketch con Travolta non è valso il biglietto. Diteci quanto è costato avere John che faceva il ballo del qua qua".

Amadeus:

"Molte radio stamattina ci giocavano, è diventato un grande meme. Intanto nessun tranello, era stato avvisato di tutto... ne era a conoscenza. Forse gli avevamo detto che il cappellino era giallo e invece era arancione. Fiorello è il più grande showman che abbiamo e ci sta far fare cose a grandi personaggi che non farebbero mai.

Sul momento può starci un'espressione di Travolta stupito, che fa parte di una gag che pensavamo lui accettasse con serenità e che poi sul momento non ha più gradito... ma non lo trovo un problema del Festival.

Pensavamo fosse una gag che funzionasse "10" e che poi ha funzionato "8". Quello che ha preso come cachet non lo so, penso poco: è stato lui a contattarmi e a dirmi che era in Francia e aveva piacere a venire a Sanremo. Gli abbiamo detto che volevamo giocare con lui, ieri gli autori hanno raccontato in camerino il copione per filo e per segno".

C'è anche chi ha fatto notare che il logo delle scarpe di Travolta non è stato oscurato e la performance era incentrata su quel particolare. Dettaglio non secondario in quanto le polemiche seguite alla gag si sono concentrate non tanto sul rimborso spese Rai (pare 200mila euro), ma sul "bonus" del brand di calzature (almeno 500mila euro, c'è chi dice addirittura un milione) in più.

La Rai ha chiarito che non c'è stato nessun accordo commerciale con Travolta e che il logo non è stato oscurato perché Travolta è arrivato in camerino all'ultimo momento.

Amadeus ha anche escluso di aver detto intenzionalmente "Don't worry be happy", che è anche lo slogan della marca di scarpe "incriminata":

"Non so neanche la marca delle scarpe io... come potete pensare che l'abbia fatto apposta? Il Fantasanremo è questo", ha precisato ancora il conduttore.

E malgrado Amadeus non conosca il brand, l'azienda chiamata in causa, la U-Power del patron Franco Uzzeni, che ha sede a Paruzzaro in provincia di Novara (Piemonte), ha voluto smentire di essere parte in causa dell'accordo tra John Travolta e la Rai:

"Con riferimento alla partecipazione di John Travolta al Festival di Sanremo - si legge in una nota dell'azienda - U-Power precisa che l'attore, come noto, è testimonial dell'azienda dall'estate del 2023. La partecipazione al Festival di Sanremo è frutto di un accordo tra la Rai e l'attore del quale U-Power non è in nessun modo parte in causa. In merito ai contenuti della performance, gli stessi sono un tema di esclusiva competenza della direzione artistica del festival di Sanremo".

Intanto sul caso è intervenuto anche il Codacons che ha presentato oggi un esposto ad Agcom e Antitrust affinché aprano una formale indagine sul caso delle scarpe in questione.

Amadeus in conferenza stampa ha anche voluto chiosare:

"A me sembra che si voglia andare a beccare una stronzata perché tutto quanto sta andando bene... Travolta non si è divertito come pensavamo facesse, tutto qua. Mi sembra che stiamo creando un caso dove il caso non c'è".

La Rai ha chiarito ancora che non è stata disattenzione organizzativa, ma un dettaglio sfuggito a un assistente che accompagnava Travolta e che ha ritenuto "per soggezione" di non intervenire per oscurare il logo incriminato.

Amadeus: "No solo direttore artistico"

Amadeus ha escluso la possibilità il prossimo anno di ricoprire solo il ruolo di direttore artistico, affidando quello di conduttore a un altro/a.

Sanremo 2024: gli ospiti della terza serata

Parterre de roi anche per gli ospiti. Oltre alla irresistibile comica siciliana Teresa Mannino, arriveranno sul palco Sabrina Ferilli (che presenta la serie "Gloria"), Edoardo Leo (che presenta la fiction "Il clandestino"), Eros Ramazzotti (che celebrerà il quarantesimo anniversario di "Terra promessa", la canzone con cui debuttò all'Ariston, e infine Stefano Massini con Paolo Jannacci (porteranno una canzone sulle morti sul lavoro).

All'esterno dell'Ariston, altri nomi di spicco. Sulla Costa Smeralda farà ballare tutti Bresh, mentre sul palco del Suzuki Stage ci saranno Paola e Chiara.

Cosa farà Russel Crowe?

Ospite internazionale sarà Russel Crowe, che non si presenterà in veste di attore ma di cantante. Sarà infatti sul palco con la sua band "Russell Crowe & The Gentlemen Barbers". E - cosa da non sottovalutare - sarà all'Ariston completamente gratis.

Sperando che - dopo l'imbarazzante ballo del qua qua fatto ballare a John Travolta - stasera non lo mettano a fare il gladiatore contro il peluche di un gattino...

daniele.pirola@netweek.it

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali