DIRETTA FESTIVAL #2

La classifica provvisoria dopo la seconda serata di Sanremo 2024 (e le nostre pagelle)

Il Televoto e la Giuria delle radio hanno decretato: primo Geolier, secondo Irama, terza Annalisa

Pubblicato:
Aggiornato:

 

Seconda serata del Festival della canzone italianaSanremo 2024 nel vivo mercoledì 7 febbraio 2024 con metà dei cantanti sul palco e l'altra metà invece nelle vesti di presentatore, insieme ad Amadeus e alla co-conduttrice di serata Giorgia.

La classifica provvisoria dopo la seconda serata

Televoto da casa e Giuria delle radio, hanno così deciso:

  1. Geolier - I p' me tu p' te
  2. Irama - Tu no
  3. Annalisa - Sinceramente
  4. Loredana Bertè - Pazza
  5. Mahmood - Tuta Gold

Questa la classifica provvisoria della serata. O almeno i primi cinque posti "in chiaro" della classifica provvisoria: il resto non verrà reso noto (così come ieri e così sarà anche per le prossime due serate, mentre andrà diversamente nella finalissima di sabato... qui per ripassare il sistema di voto).

Ultimi aggiornamenti

La nostra votazione della seconda serata: Bertè, Annalisa e Clara ancora più in forma

Rispetto all'impressione della prima serata, diversi voti +:

  • 01 Fred De Palma VOTO 6.5
  • 02 Renga e Nek VOTO 5.5
  • 03 Alfa VOTO 7
  • 04 Dargen D'Amico VOTO 8
  • 05 Il Volo VOTO 6.5
  • 06 Gazzelle VOTO 5
  • 07 Emma VOTO 6.5
  • 08 Mahmood VOTO 8
  • 09 BigMama VOTO 7.5
  • 10 The Kolors VOTO 6.5
  • 11 Geolier VOTO 8
  • 12 Loredana Bertè VOTO 6.5
  • 13 Annalisa VOTO 7.5
  • 14 Irama VOTO 5.5
  • 15 Clara VOTO 6.5

Un Califano incredibile riportato in vita da Leo Gassman

Vero che è un ottimo cantante, ma diventare anche un attore da lode non è facile, anche se sei figlio e nipote d'arte... Complimenti davvero (e non perdetevelo domenica prossima in prima serata su Rai Uno). Leo Gassman, protagonista del film sulla vita di Franco Califano ha interpretato (magistralmente) "Tutto il resto è noia".

15 Clara (presentata dai Negramaro) - Diamanti Grezzi

Dizione e controllo iniziali da rivedere, ma la performance è relativa: un pezzo che con la sua strofa fintamente rappata suona "alla Elodie"... e si può intuire monopolizzerà più di una playlist.

Un mezzo punto in più tutto: 6.5

14 Irama (presentato dai Ricchi e Poveri) - Tu no

E' la tipica canzone che Irama canta durante i concerti davanti alla folla di occhi innamorati che non riescono a distogliersi da lui in mezzo alla marea di app "torcia" accese. Continua a non convincerci tanta pomposità (l'inizio tipo sigla dell'Eurovisione, tra l'altro, s'era un po' perso la prima serata). Detto questo, sarà un successo strepitoso.

Un punto in meno rispetto alla prima serata: 5.5

13 Annalisa (presentata da Maninni) - Sinceramente

Un'Annalisa come di consueto mozzafiato con tanto di reggicalze prende il martello e per quote le nostre meningi col suo "Quando quando quando" che scorre su una strofa che ricorda la mitica Kylie Minogue.

Il problema è che attorno a quelle tre parole ripetute e al rimando (ah ah) dei cori c'è meno brano, almeno rispetto ad altri interpretati dalla regina dei pezzi radiofonici, anche a Sanremo. Ma non è affatto detto che non basti (e anzi avanzi).

Anche per lei mezzo punto in su: 7.5

12 Loredana Bertè (presentata da Sangiovanni) - Pazza

Una Bertè decisamente più a suo agio nell'esibizione della seconda serata, ma il "testamento spirituale" di una carriera mitologica continua a non convincerci, come operazione in sè, al di là del mito.

Un mezzo punto in più: 6.5

I ragazzi del casti di Mare fuori

E non è mancata nemmeno la mitica sigla:

 

11 Geolier (presentato da Fiorella Mannoia) - I p' me tu p' te

L'accettazione della fine di una storia in versione rap. Ora, non è che la vicenda la si capisca poi benissimo, ma non importa. Il sussurrato di Geolier è una confidenza universale e il ritornello è una massima definitiva, che vale dalle Alpi al Vesuvio. E poi si chiedono perché frantumi classifiche (e device) fra i giovanissimi... Forza Palumbo, vola.

Il voto non cambia, è un: 8

Il medley di Giorgia

Quanta qualità... C'è poco da descrivere: basta ascoltare (ommioddio che controllo).

VOTO: 8

10 The Kolors (presentati da Angelina Mango) - Un ragazzo una ragazza

In realtà potrebbe essere uno dei brani che ci tormenteranno (in senso buono) di più nelle prossime settimane. Proprio leggerino, eh... ma che dire, funziona, eccome.

Voto confermatissimo: 6.5

Bob Sinclair dalla Costa

Vale un po' lo stesso discorso per Travolta... tanta scena per un dj che, sì ha firmato brani di successo planetario, ma che alla fine ha fatto finta di metter su quattro dischi a bordo piscina.
VOTO: 5.5

 

Il momento di John Travolta

Una spigliatissima Giorgia introduce "il mito" (con tanto di prevedibile battuta sul naso di Amadeus), che naturalmente non poteva non ballare con il direttore artistico... e alla fine pure il Ballo del qua qua con Fiorello. Ora, potremmo anche chiederci se un cachet (probabilmente) di qualche centinaio di migliaia di euro valga tutto ciò... ma forse è meglio non porsi proprio l'interrogativo.

VOTO: 6-

travolta2
Foto 1 di 3
travolta3
Foto 2 di 3
travolta6
Foto 3 di 3

09 BigMama (presentata da Il Tre) - La rabbia non ti basta

BigMama è una forza della natura. E bellissima. Incontenibile l'energia che le arriva da dentro e scaraventa sul pubblico. Una delle più ispirate performance del Festival (insieme ad Angelina Mango).

Questa sera si merita un mezzo voto in più: 7.5

Fantastico anche il semi-striptease finale:

08 Mahmood (presentato da Alessandra Amoroso) - Tuta gold

Un sensualissimo Mahmood per un brano altrettanto intrigante. Una storia di periferia con due anime, una ritmata e una da atmosfera che Alessandro interpreta con trasporto e convinzione. Da un due volte vincitore del Festival, direte, non ci si aspetterebbe di meno... mica detto. Complimenti.

Il suo voto se lo conferma in piano: 8

07 Emma (presentata da Santi Francesi) - Apnea

Un sintetizzatore anni Ottanta accompagna la voce di Emma e sono proprio effetti elettronici sempre diversi e sorprendenti a vestire la melodia, probabilmente la cifra di questo brano che scivola facilmente, anche se non ti toglie (musicalmente parlando) quasi mai il respiro, a dispetto del titolo.

Voto confermato anche in questo caso: 6.5

La Nuova Orchestra Santa Balera e l'omaggio alla Romagna

In una serata in cui - evidentemente con calcolo strategico - s'è partiti con alcuni dei brani meno "forti", non ha aiutato a rivitalizzare gli spiriti un'esibizione-amarcord non certo esplosiva... per di più in playback.

Giovanni Allevi e il racconto della sua malattia

"Oggi non so cosa darei per suonare di nuovo,. anche solo davanti a 15 persone... A uno dei miei ultimi concerti invece andai nel panico nel vedere un solo posto vuoto in platea. I numeri non contano, rispetto al dono rappresentato dalla bellezza del creato.

Un altro dono: la riconoscenza verso il talento dei medici e di tutto i personale ospedaliero, e per la ricerca scientifica".

Il grande pianista si commuove, durante il racconto.

"Un ultimo dono: quando resta solo l'essenziale, il giudizio dall'esterno non conta più. Com'è liberatorio essere se stessi".

E dopo due anni, il maestro ha rimesso le mani sul pianoforte, lasciando spazio, più che alla tecnica... alla sua anima.

 

06 Gazzelle (presentato dai Bnkr44) - Tutto qui

Una canzone d'amore triste, per Gazzelle, che conferma l'impressione del primo ascolto: non ci impressiona, non sorprende, aggiunge poco a questa 74esima edizione e alla storia in generale del Festival.

Voto confermato: 5

Secondo outfit per Giorgia

E non è mancato neppure un omaggio alle "vecchie" musicassette:

05 Il Volo (presentati da Rose Villain) - Capolavoro

Rose Villain introduce Il Volo, che anche questa volta mixa al meglio elementi baritonali, tenorili nella strofa per poi esplodere in un ritornello che "buca". Senza farsi mancare neppure un bell'assolo di chitarra, comunque (che non fa mai male... alla musica).

Confermiamo il voto di ieri: 6.5

Gli immancabili fiori alla mamma...

04 Dargen D'Amico (presentato da Diodato) - Onda alta

Ieri abbiamo scomodato Nino Frassica in versione rap, oggi invece un altro paragone illustre: se oggi fosse ancora sul palco dell'Ariston, Rino Gaetano è forse l'unico che avrebbe potuto cantare "Onda alta", una canzone che dietro a ritmo e apparente allegria nasconde un significato profondo: giù le mani dai bambini, cessate il fuoco, sensibilità verso i migranti.

"Non volevo essere politico, sono solo guidato dall'amore".

Voto confermatissimo: 8

Dargen in mezzo alla platea

03 Alfa (presentato da Mr.Rain) - E vai

Allegro e trascinante il brano di questo giovane cantante (e non solo rapper), che con un martellante giro di chitarra acustica ti accompagna in un viaggio attraverso l'America alla ricerca dei propri sogni. Questo ritornello "Uh-uh!" poi resta impresso.

Confermiamo il voto di ieri: 7

 

Arriva Giorgia... E poi... musica!

Giorgia comincia la sua serata sanremese non in veste di co-conduttrice, ma di cantante, rispolverando uno dei suoi brani più belli (E poi, che compie 30 anni). Solo qualche flessione emotiva iniziale (come anche lo scorso anno in gara, ancor più), poi uno spettacolo.

Non sono mancate neppure torta e candelina... quanto basta per far sciogliere la parlantina frizzante della simpaticissima artista, che sa anche usare la "sua" parlata romanesca con ironia.

Le mascotte di Milano-Cortina 2026

Federico Barra rappresenta la scuola di Catanzaro che ha prodotto uno dei due loghi ufficiali delle olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026 (i due fratelli ermellini Tina e Milo).

02 Renga e Nek (presentati dai La Sad) - Pazzo di te

I presentatori, fronte/retro:

sad2
Foto 1 di 2
sad1
Foto 2 di 2

E tutti insieme:

Che dire, due professionisti, due voci "da manuale", un pezzo "classicone".

Ma confermiamo la noia di fondo e il voto di ieri, anzi mezzo punto in più: 5.5

01 Fred De Palma (presentato da Ghali) - Il cielo non ci vuole

Confermiamo la sorpresa per Fred De Palma, che la narrazione dava per "cantante da tormentoni", che invece rivela tutta la sua complessità artistica con un brano deciso e articolato. Anche se non entrerà nella storia imperitura del Festival, una bella canzone d'amore.

Confermiamo il voto di ieri sera: 6.5

Via al Televoto: i codici

Tramite sms al numero 475.475.1 oppure da telefono fisso, chiamando il numero 894.001

  • 01 Fred De Palma (presentato da Ghali)
  • 02 Renga e Nek (presentati dai La Sad)
  • 03 Alfa (presentato da Mr.Rain)
  • 04 Dargen D'Amico (presentato da Diodato)
  • 05 Il Volo (presentati da Rose Villain)
  • 06 Gazzelle (presentato dai Bnkr44)
  • 07 Emma (presentata da Santi Francesi)
  • 08 Mahmood (presentato da Alessandra Amoroso)
  • 09 BigMama (presentata da Il Tre)
  • 10 The Kolors (presentati da Angelina Mango)
  • 11 Geolier (presentato da Fiorella Mannoia)
  • 12 Loredana Bertè (presentata da Sangiovanni)
  • 13 Annalisa (presentata da Maninni)
  • 14 Irama (presentato dai Ricchi e Poveri)
  • 15 Clara (presentata da Negramaro)

Amadeus e Fiorello partono... da fuori

E dentro... il nonno Ruggero di Viva Rai Due:

La scaletta delle esibizioni della seconda serata di Sanremo

L'ordine d'ingresso dei cantanti sul palco dell'Ariston:

  1. Fred De Palma (presentato da Ghali)
  2. Renga e Nek (presentati dai La Sad)
  3. Alfa (presentato da Mr.Rain)
  4. Dargen D'Amico (presentato da Diodato)
  5. Il Volo (presentati da Rose Villain)
  6. Gazzelle (presentato dai Bnkr44)
  7. Emma (presentata da Santi Francesi)
  8. Mahmood (presentato da Alessandra Amoroso)
  9. BigMama (presentata da Il Tre)
  10. The Kolors (presentati da Angelina Mango)
  11. Geolier (presentato da Fiorella Mannoia)
  12. Loredana Bertè (presentata da Sangiovanni)
  13. Annalisa (presentata da Maninni)
  14. Irama (presentato dai Ricchi e Poveri)
  15. Clara (presentata da Negramaro)

Fiorello mostra una foto con John Travolta di 25 anni fa

In collegamento al Tg1, da quello che lui stesso ha ribattezzato balconcino "Vincenzo Mollica", Fiorello ha mostrato una foto di 25 anni fa insieme a John Travolta, inviatagli dallo stesso attore americano, super ospite questa sera.

Gli ospiti della seconda serata di Sanremo 2024

Giorgia festeggia sul palco i 30 anni del brano E poi. Fra gli ospiti, il pianista Giovanni Allevi, alla prima apparizione televisiva dopo la malattia che l'ha colpito nel 2022, il cantante e attore Leo Gassmann, che presenterà il film tv Califano, il cast di Mare Fuori 4, la Nuova Orchestra Santa Balera e John Travolta. In Piazza Colombo si esibirà Rosa Chemical, mentre sulla Costa Smeralda Bob Sinclar.

Come si vota questa sera

A votare, il pubblico da casa tramite televoto (tramite sms al numero 475.475.1, oppure da telefono fisso, chiamando il numero 894.001 indicando il codice a due cifre dell'artista che si vuole far vincere) e la Giuria delle Radio. Alla fine della serata la classifica parziale, ma anche stavolta verranno resi noti solo i primi 5 classificati.

Secondo allarme bomba a Sanremo, stavolta all'Ariston

Dopo l'allarme bomba di lunedì sera alla festa di Radio 105, un'altra allerta è scattata ieri, martedì mattina, questa volta all'Ariston. Un 52enne con interessi nel campo musicale con una telefonata anonima ha indicato la presenza di un ordigno esplosivo all'interno del teatro. Al termine di una veloce indagine la polizia lo ha rintracciato al proprio domicilio e messo alle strette ha confessato i propri addebiti, spiegando che l’incauto gesto era riconducibile a motivi di acredine con l’organizzazione della manifestazione canora. E' stato denunciato oggi con l'accusa di procurato allarme.

I Negramaro improvvisano sugli scogli di Sanremo

 

Sorpresa nel tardo pomeriggio di oggi a Pian di Nave. Giuliano Sangiorgi, front man dei Negramaro, insieme al gruppo ha improvvisato una esibizione nel piazzale di fianco al Forte di Santa Tecla.

TUTTI I VIDEO SUL NOSTRO PRIMA LA RIVIERA

Il Volo davanti alla telecamera di Paola "Funky" Gallo

Buon lavoro anche a Paola "Funky" Gallo (giornalista professionista, speaker radiofonica, esperta del settore e presenza fissa a Sanremo), che rappresenta News Prima in sala stampa, nel roof all'ultimo piano dell'Ariston.

Ecco la sua intervista a Il Volo di poche ore fa:

 

La classifica provvisoria dopo la prima serata

Manca poco alla nostra diretta di questa sera, non perdetevi le nostre pagelle! Vi aspettiamo, a più tardi!

Ricordiamo i vincitori di ieri sera:

  1. Loredana Bertè - Pazza
  2. Angelina Mango - La noia
  3. Annalisa - Sinceramente
  4. Diodato - Ti muovi
  5. Mahmood - Tuta Gold

LEGGI: Sanremo 2024: la classifica provvisoria dopo la prima serata e le (nostre) pagelle

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali