Gag imbarazzante

John Travolta e il ballo del qua qua: video rimosso da Rai Play (non ha firmato la liberatoria)

La scenetta verrà ricordata probabilmente come uno dei momenti più trash della storia del Festival

John Travolta e il ballo del qua qua: video rimosso da Rai Play (non ha firmato la liberatoria)
Pubblicato:
Aggiornato:

Il Festival di Sanremo fa sempre parlare, nel bene e nel male. E se tra Fantasanremo, ospitate varie, gag e canzoni (perché, sì, ci sono anche quelle, e non sono affatto male), la notizia della seconda serata è l'imbrazzante gag del ballo del qua qua fatto ballare a John Travolta.

John Travolta, da Grease al ballo del qua qua

John Travolta era il super ospite della seconda serata del Festival. Una presenza attesa, un cavallo di ritorno (era già stato all'Ariston tanti anni fa), un nome di grido. Impossibile, naturalmente, non farlo ballare. E lui si è prestato a interpretare alcuni passi delle canzoni che lo hanno reso famoso sul palco accanto ad Amadeus. E fin qui sembrava pure divertito.

Il pezzo che ha fatto discutere è stato più tardi, quando uscito dall'Ariston ed è stato accolto da Fiorello che lo ha coinvolto in una gag che i più hanno definito imbarazzante.

E a questo punto viene spontanea la domanda: tutto fa spettacolo o c'è un limite alla decenza? D'accordo, non stiamo parlando del Mahatma Gandhi o del presidente della Repubblica, ma vedere John Travolta ballare il ballo del qua qua con figuranti travestiti da paperotti alle spalle non ha fatto molto sorridere. Anzi...

Il cappellino

In occasione del ballo, a Travolta è stato anche porto un cappellino con la visiera lunga, a mo' di becco di papero. Lui, imbarazzato, ha evitato di metterselo, chiosando con un non troppo convinto:

"Non mi sta".

Normale che in molti ci abbiano visto dell'altro. Come ha commentato più di un utente sui social:

"D'accordo che mi pagate un sacco di soldi, ma il pupazzo non lo voglio fare".

E in effetti fa pensare che siano stati sborsati parecchi soldi (il cachet non è stato ufficializzato, ma si parla di circa 200.000 euro. Nella scorsa occasione Travolta incassò quasi mezzo milione di euro) per ridicolizzare un attore famoso e amato. Insomma, si potevano usare meglio...

Fiorello: "Gag imbarazzante"

Che le cose non siano andate proprio come sperava lo ha capito anche lo stesso Fiorello, che nel dopo-Festival ha ammesso il clamoroso flop:

"Abbiamo fatto una delle gag più terrificanti della storia della televisione italiana. Amadeus fa codice 01 e io mi prendo gli insulti. Io mentre la facevo già avevo previsto tutto".

Niente liberatoria, video rimosso

Insomma, una cosa è certa: la scenetta sarà ricordata come uno dei momenti più trash del Festival di Sanremo, non solo di quest'anno, ma proprio in assoluto. E - viene da dire per fortuna - non la rivedremo più in tv, dato che Travolta non ha firmato la liberatoria.  Tant'è che su Rai Play il video è già stato tolto.

E forse è meglio così, dimentichiamocela in fretta...

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali