Politica
Ultimi giorni prima del voto

Salvini a Pontida, Letta a Monza: scontro a distanza tra i leader

Il leghista: "Sogno che Mattarella mi nomini premier". Il segretario dem: "Qui è Europa, Pontida è provincia d'Ungheria".

Salvini a Pontida, Letta a Monza: scontro a distanza tra i leader
Politica 19 Settembre 2022 ore 11:28

La campagna elettorale è arrivata al rush finale. E domenica 18 settembre 2022 i leader dei partiti hanno sparato le ultime cartucce (anche se c'è da attendersi qualche altro "botto" negli ultimissimi giorni). A monopolizzare l'attenzione è stato soprattutto Matteo Salvini che con la Lega è tornato a Pontida. E con il segretario Pd Enrico Letta - impegnato a Monza - è stata sfida a (breve) distanza.

Salvini a Pontida: "Via il canone Rai"

Matteo Salvini e i governatori leghisti si sono concessi un bagno di folla sul "mitico" pratone di Pontida, dove la Lega - causa pandemia - era assente dal 2019. Tra i tanti argomenti hanno monopolizzato l'attenzione la richiesta di maggiore autonomia regionale (vecchio cavallo di battaglia del Carroccio), la flat tax al 15% e l'ultima promessa del Capitano: l'abolizione del canone Rai.

Nonostante gli accordi con il Centrodestra prevedano che "chi prende un voto in più sceglierà il premier" e i sondaggi premino oggi Fratelli d'Italia, Salvini ha rilanciato la sua candidatura a presidente del Consiglio dei ministri.

"Sarebbe un orgoglio essere scelto da voi e indicato da Mattarella come presidente del Consiglio di questo Paese".

Le immagini di Salvini a Pontida

WhatsApp Image 2022-09-18 at 12.19.33
Foto 1 di 4
WhatsApp Image 2022-09-18 at 10.58.41
Foto 2 di 4
WhatsApp Image 2022-09-18 at 10.58.45 (1)
Foto 3 di 4
WhatsApp Image 2022-09-18 at 10.02.20 (1)
Foto 4 di 4

Chissà cosa ne penserà Giorgia Meloni, che recentemente aveva citato il capo dello Stato in questi termini:

"Se Fratelli d'Italia dovesse essere il primo partito non vedo come Mattarella possa non nominarmi premier".

Letta a Monza: "Qui è Europa, Pontida è Ungheria"

A una trentina di chilometri di distanza, Enrico Letta arringava il "popolo dem" a Monza. E non è mancata una stilettata al "rivale", legandosi alla recente questione ungherese, con l'Europa intenzionata a sanzionare Orban, difeso invece da Lega e FdI.

"Monza è Europa, Monza è una città e capitale europea, non come Pontida dove invece oggi si riunisce chi non crede nell'Europa e chi vede nell'Europa una gabbia da cui scappare e che oggi diventa una "Provincia dell'Ungheria".

Le immagini di Letta a Monza

WhatsApp-Image-2022-09-18-at-12.13.19-3-680x408
Foto 1 di 4
WhatsApp-Image-2022-09-18-at-12.13.19-4
Foto 2 di 4
WhatsApp-Image-2022-09-18-at-12.13.19-1
Foto 3 di 4
WhatsApp-Image-2022-09-18-at-12.13.20
Foto 4 di 4
Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter