Decreto in arrivo

Ecobonus auto 2024: gli incentivi per chi decide di dire addio alla propria vecchia macchina

Bisogna però fare attenzione al prezzo di vendita del modello scelto…

Ecobonus auto 2024: gli incentivi per chi decide di dire addio alla propria vecchia macchina
Pubblicato:
Aggiornato:

Ecobonus auto 2024, col nuovo anno gli incentivi ripartono. Ecco le anticipazioni.

Ecobonus auto 2024: gli incentivi

In arrivo il decreto con gli incentivi per chi acquista auto elettriche o con motore termico a bassa emissioni.

Sul piatto ci sono 950 milioni di euro: la fetta più consistente, 403 milioni, andrà alle auto con motori tradizionali a basse emissioni cioè quelle più richieste. Le altre due fette dello stanziamento governativo: 240 milioni per le elettriche, 150 per le ibride ricaricabili.

È previsto un contributo fino a 13.750 euro per chi ha un ISEE inferiore a 30.000 euro e decide di rottamare una vecchia auto EURO 1 o EURO 2 scegliendo di comprare un'elettrica.

Se invece decide di acquistare una “plug in” (ossia veicoli elettrici ibridi alla spina, in quanto dotati di una batteria che può essere collegata a una fonte di energia esterna e ricaricata) l’incentivo arriva fino a 10.000 euro.

Con un ISEE più alto invece il contributo può raggiungere gli 11 mila euro per le elettriche e gli 8000 per le ibride.

Infine, se si punta sulle auto termiche a basse emissioni - sempre con la rottamazione di veicoli EURO 1 o EURO 2, si arriva a 3000 euro di bonus.

Tutti i bonus saranno meno cospicui se si rottama un'auto Euro 3 o 4.

Bisogna però fare attenzione al prezzo di vendita del modello scelto: sarà, infatti, possibile utilizzare l'incentivo per l'acquisto di auto termiche ed elettriche con un costo fino a 35.000 euro, tetto di 45mila euro invece per ibride e plugin.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali