Cronaca
Consegna... stupefacente

Compra online statuine del presepe, a casa arrivano 10 chili di marijuana

E' successo a San Giorgio a Cremano (Napoli). La droga è stata immediatamente sequestrata

Compra online statuine del presepe, a casa arrivano 10 chili di marijuana
Cronaca 03 Gennaio 2023 ore 14:48

Quando è arrivato quel pacco così grosso si è insospettito. Possibile che delle semplici statuine del presepe fossero così ingombranti? Poi quando ne ha sentito l'odore i sospetti sono diventati più grandi: d'accordo il muschio, ma un sentore così forte di erba non era normale. Quando ha finalmente aperto il pacco, ecco la sorpresa: anziché i pastori da mettere accanto alla capanna di Gesù Bambino aveva ricevuto... dieci chili di marijuana.

Compra online pastori per il presepe, gli arrivano 10 chili di marijuana

Una vicenda che fa sorridere per quanto surreale (anche se comunque ci sono delle indagini in corso, perché parliamo di traffico internazionale di sostanze stupefacenti) quella avvenuta a un uomo di San Giorgio a Cremano, provincia di Napoli.

L'uomo, prima di Natale, ha deciso di acquistare delle statuine per completare la sua Natività. Cosa strana per un napoletano, ha però deciso di cercare online, anziché recarsi nella "patria" dei presepi, la celeberrima via San Gregorio Armeno a Napoli. Ha così cercato in Rete e ha trovato la riproduzione di una scena con un pastore che pota una vigna con il figlioletto che regge una cesta di vimini per raccogliere l'uva. E così ha cliccato e acquistato, mettendosi in attesa di ricevere il pacco.

Il pacco... stupefacente

L'attesa è finita nei giorni scorsi, quando alla porta dell'uomo ha bussato il corriere con un pacco dalle dimensioni piuttosto generose proveniente dalla Spagna (dove aveva acquistato - o meglio, credeva di averlo fatto - le statuine). Insospettito da dimensioni e odore ha aperto trovandosi di fronte un blocco di marijuana da 10 chilogrammi, messa sottovuoto.

La chiamata ai Carabinieri

Superato lo stupore iniziale, l'uomo ha chiamato i Carabinieri, che in pochi minuti sono arrivati a casa sua e hanno sequestrato l'ingente quantità di droga, che era pronta per essere venduta al dettaglio. Sicuramente non da lui, però...

Non è un caso unico

La disavventura capitata al presepista campano, però, non rappresenta un unicum. Altri precedenti curiosi hanno raccontato storie simili. A ottobre aveva fatto sorridere il caso di un giovane di Bologna, che aveva acquistato delle scarpe online e si era visto recapitare a casa sette chilogrammi di marijuana.

Un episodio simile era accaduto poco prima a Genova, quando un pacco contenente droga era stato inviato a un indirizzo errato, finendo alla Polizia.

 

Seguici sui nostri canali