Cronaca
è successo a genova

Spedisce marijuana all'amico, ma l'indirizzo è sbagliato e la droga arriva... alla Polizia

Anche l'indirizzo del mittente era (volontariamente) errato. Indagini in corso.

Spedisce marijuana all'amico, ma l'indirizzo è sbagliato e la droga arriva... alla Polizia
Cronaca 25 Agosto 2022 ore 07:33

Ha spedito della marijuana a un amico per posta, ma l'indirizzo era sbagliato. E così la lettera è tornata indietro fino ad arrivare alla Polizia. Una vicenda quantomeno curiosa avvenuta a Genova.

Spedisce marijuana all'amico, ma l'indirizzo è sbagliato

Può capitare di sbagliare  quando si spedisce qualcosa, motivo per cui quando si invia una lettera importante è sempre buona prassi mettere anche l'indirizzo del mittente, di modo che torni indietro e ci avvisi che non è arrivata a destinazione. E' quanto accaduto a Genova, dove il postino quando è arrivato in via Cembrano e ha estratto una busta dalla sua borsa, si è accorto che non era affrancata e che l'indirizzo era sbagliato.

Ma non solo. A insospettirlo è stato anche un insolito "profumo" che proveniva dalla busta, dalla quale usciva un forte odore di marijuana.

Riportata alle Poste, e...

A quel punto ha deciso di riportala indietro al centro di smistamento, dove un collega ha chiamato la Polizia per avvisare dell'insolito ritrovamento.

Sulla busta c'era segnato anche l'indirizzo del mittente. La Polizia dunque si è recata nell'abitazione indicata, ma ha verificato che la persona controllata era completamente estranea ai fatti. Possibile dunque che entrambi gli indirizzi fossero appositamente sbagliati, probabilmente in accordo tra chi ha spedito e chi avrebbe dovuto ricevere la lettera che avevano escogitato un sistema per effettuare così la consegna, saltata però per "colpa" del postino.

Le indagini dunque proseguono, ma non sono semplici: per individuare quantomeno chi ha spedito la busta sarà necessaria l'analisi delle impronte digitali sulla busta.

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter