Cronaca
A ROMA

Centra in pieno un cinghiale con lo scooter e finisce in coma

Sempre più fuori controllo la situazione nella capitale, nonostante le norme che consentono di dare la caccia agli ungulati in città

Centra in pieno un cinghiale con lo scooter e finisce in coma
Cronaca 14 Gennaio 2023 ore 11:20

Roma e i cinghiali, una situazione sempre più fuori controllo dopo l'ultimo episodio di cronaca accaduto in ordine di tempo.

Un uomo infatti in sella al suo scooter dopo uno scontro con un cinghiale, si trova ora ricoverato in coma.

E il dibattito tra chi vuole soluzione drastiche e gli animalisti rischia ora di diventare ancor più incandescente.

Scooter contro cinghiale, 58enne finisce in coma

Sono ore di paura e apprensione per un uomo di 58 anni che è finito in coma dopo aver centrato con il proprio scooter un cinghiale che camminava tranquillamente sulla strada alla periferia nord di Roma, in via Cassia Nuova, all’incrocio con via Oriolo Romano.

Una scena che nella Capitale è diventata ormai un'abitudine e a qualche sorriso iniziale ora è subentrata da tempo tanta paura di fronte a una situazione che è evidentemente fiori controllo, nonostante gli inviti alla calma degli animalisti e gli "utili consigli" in caso di incontri ravvicinati (e inaspettati) con i cinghiali.

Il drammatico scontro, la dinamica dell'accaduto

Il 58enne stava percorrendo la strada sul suo scooter, un Honda Sh, quando improvvisamente si è trovato di fronte il cinghiale e l'impatto, violento, è stato inevitabile anche a causa del buio.

Il motociclistica è stato trasportato in codice rosso al policlinico Gemelli dove si trova ricoverato in gravi condizioni.

A causa dell’impatto, il cinghiale è invece morto sul colpo.

Cinghiali in città e sicurezza, si riaccende lo scontro?

La vicenda inevitabilmente andrà a riaccendere il dibattito tra chi invoca un giro di vite anche grazie alla possibilità della nuova legge di Bilancio di dare la caccia ai cinghiali in città per motivi di sicurezza e gli animalisti che invece sono da sempre promotori di campagne di sensibilizzazione e tutela, anche a fronte di situazioni ormai paradossali.

Del resto, come noto, da tempo ormai i cinghiali sono "ospiti" ormai fissi soprattutto a Roma soprattutto grazie alla possibilità di reperire cibo dai cassonetti dei rifiuti.

Una situazione che tempo fa ha portato a numerose denunce e polemiche da parte di uomini dello spettacolo come Alessandro Gassman e Claudia Gerini.

 

Seguici sui nostri canali