Attualità
DEGRADO SENZA FINE

Rifiuti e cinghiali a Roma, ora pure i Vip (che hanno votato Gualtieri) si ribellano

Tre vip dello spettacolo e un ex ministro "testimonial" della situazione indecorosa della Capitale. Sulla spazzatura ora chiedono un intervento drastico.

Rifiuti e cinghiali a Roma, ora pure i Vip (che hanno votato Gualtieri) si ribellano
Attualità 03 Giugno 2022 ore 10:53

Da caput mundi a caput... rifiuti. Spazzatura e cinghiali  a Roma sono diventati l'argomento più dibattuto, e ora pure i Vip se ne accorgono.

Dopo le ennesime fotografie di una città ormai abbandonata al degrado, monta ora anche la protesta dei personaggi più conosciuti che pur nei mesi scorsi non avevano fatto mistero di aver votato per l'attuale sindaco Gualtieri.

Tanto che praticamente all'unisono si sta alzando un coro ad alta voce chiedendo soluzioni:

"Spazzatura e rifiuti non sono né di destra né di sinistra, ma qualcuno deve risolvere la situazione".

Da caput mundi a Roma caput... rifiuti, la protesta vip

Dai tempi dell'Amministrazione di Virginia Raggi ai giorni nostri con l'attuale sindaco della coalizione di Centrosinistra Roberto Gualtieri monta la protesta contro spazzatura e cinghiali nella Capitale.

Da Massimo Lopez e il suo incontro con un cinghiale proprio mentre buttava la spazzatura di casa, ai runner che quotidianamente si imbattono nei grandi mammiferi fino agli ultimi servizi dei telegiornali con la "fotografia" desolante di spazzatura e cestini stracolmi praticamente in ogni angolo della città.

E così in queste ora da Claudia Gerini a Elena Santarelli passando per Alessandro Gassman (tutti e tre dichiaratamente elettori nei mesi scorso dell'attuale primo cittadino di Roma) e Nunzia De Girolamo si sta levando la voce di protesta attraverso le denunce pubblicate sui social.

"Se sono rose fioriranno, se sono rifiuti puzzeranno?"

I tre vip di cinema e spettacolo non hanno usato né mezzi termini né la diplomazia per denunciare la situazione di degrado che grava su Roma.

La più graffiante Claudia Gerini che, pubblicando una foto della spazzatura in città, ha scritto:

"Se sono rose fioriranno, ma se sono sacchetti della spazzatura puzzeranno?".

Ironia del destino, l'attrice ha da poco ricevuto proprio dall'Amministrazione comunale il RomaRose-Non solo 8 Marzo, consegnatole personalmente dal sindaco Roberto Gualtieri.

Sull'attrice tra l'altro è scoppiata però la polemica perché girando un video e denunciando il degrado, ha immortalato due senzatetto che dormivano all'aperto.

Roma caput rifiuti, le denunce degli altri vip

Uno sdegno sulla situazione della "monnezza" a Roma condiviso sui social anche da Elena Santarelli:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elenasantarelli (@elenasantarelli)

Stessa "denuncia" postata anche dall'attore Alessandro Gassman:

Il video di Nunzia De Girolamo: "Che vergogna, siamo in centro"

A completare "il cerchio" delle proteste Vip, il video dell'ex ministro alle Politiche agricole Nunzia De Girolamo che, insieme alla figlia, ha immortalato un gruppo di cinghiali ad approvvigionarsi ai cassonetti dei rifiuti a poche centinaia di metri dal centro storico della città.

L'ex ministro del Governo Letta ha commentato:

"Che vergogna, siamo in centro"

Una vergogna sdrammatizzata dalla figlia che, beata gioventù, ha esclamato:

"Che carini, quasi quasi ne porto a casa uno".

 

Seguici sui nostri canali