Cronaca
E' successo un'altra volta

Altra auto infilzata dal guardrail: guidatore salvo per una questione di centimetri

L'ennesimo episodio si è verificato in provincia di Belluno

Altra auto infilzata dal guardrail: guidatore salvo per una questione di centimetri
Cronaca 19 Gennaio 2023 ore 10:32

E' successo un'altra volta. Un'auto infilzata da un guardrail e un conducente vivo per una questione di centimetri. L'ennesimo episodio si è verificato a Belluno.

Belluno, auto infilzata dal guardrail

L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 18 gennaio in Veneto, sulla Strada provinciale 28 in località "Costa" a Farra d'Alpago, nel Bellunese.

Secondo quanto è stato ricostruito dai soccorritori e dai Vigili del fuoco intervenuti per i soccorsi, il conducente avrebbe fatto tutto da solo.

Come racconta Prima Belluno, i pompieri hanno messo in sicurezza il veicolo e poi estratto il conducente, affidandolo alle cure del personale sanitario. Se l'è cavata per una questione di pochi centimetri.

WhatsApp-Image-2023-01-18-at-20.46.09
Foto 1 di 3
WhatsApp-Image-2023-01-18-at-20.46.08
Foto 2 di 3
WhatsApp-Image-2023-01-18-at-20.46.09-1
Foto 3 di 3

Una serie impressionante di casi

Vista così, sembrerebbe parecchio difficile trovarsi in una situazione del genere. E invece è molto più facile di quanto si pensi, almeno a giudicare dal numero di incidenti di questo tipo. L'ultimo si era verificato nella notte tra sabato 14 e domenica 15 gennaio 2023 sulla Tangenziale Est di Lecce, dove un'auto è stata trafitta da parte a parte da un guardrail, con il conducente che anche in questo caso se l'era cavata.

Proprio sulla Tangenziale Est di Lecce era avvenuto un altro caso a maggio 2022. Un'auto all'altezza dell'uscita 8/A, era stata letteralmente infilzata da parte a parte dal guard rail, rimanendo incastrata poi tra la barriera di protezione e i pali della segnaletica stradale.

Pochi giorni prima nel Trevigiano, un altro automobilista ha potuto definirsi miracolato: una grossa trave in ferro si era sganciata dal carico di un camion, sfondando il parabrezza dell'auto che lo aveva appena tamponato.

Come accaduto nel Leccese, anche in questo caso, il conducente di Orsago (Treviso) si è clamorosamente salvato. Nel centrare il vetro, ovviamente, il pesante carico l'ha polverizzato e ha raggiunto l'abitacolo, fino ai sedili anteriori, principalmente sul lato del passeggero. Fortunatamente, però, a bordo c'era solo il conducente, che è riuscito a evitare il peggio.

Un altro episodio simile si era verificato a Belluno, dove un'altra vettura era stata infilzata da un guardrail, con il conducente anche qui miracolato.

Seguici sui nostri canali