Attualità
vaccino anti covid

Terza dose per tutti nel 2022. Ad anziani e sanitari entro fine anno

Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Sileri. Il calendario in base a quando sono state ricevute le prime due.

Terza dose per tutti nel 2022. Ad anziani e sanitari entro fine anno
Attualità 26 Ottobre 2021 ore 13:16

Se ne è discusso tanto, non solo a livello italiano, e ora sembra che la strada sia intrapresa. La terza dose di vaccino anti-Covid sarà estesa a tutta la popolazione nel 2022. Ad annunciarlo è stato il sottosegretario alla salute Pierparolo Sileri.

Terza dose per tutti dal 2022

Sileri, che già ieri aveva aperto alla possibilità di un'estensione del Green pass anche dopo la fine dello stato di emergenza - che cesserà il 31 dicembre 2021 - ha illustrato il calendario delle terze dosi, togliendo ogni dubbio. La sua dichiarazione rilasciata nella tarda mattinata di martedì 26 ottobre 2021 a Radio Capital non lascia infatti spazio a molti dubbi:

"Verosimilmente la terza dose sarà necessaria per tutti  e con precedenza a chi ha fatto il vaccino Johnson&Johnson  che avrà bisogno di un richiamo a tempi brevi. Entro l'anno si procederà a somministrarla ad anziani e personale sanitario."

Poi da gennaio toccherà a tutti gli altri, in base a quando sono state somministrate le prime due.


Una scelta da condividere

Il dibattito sulla terza dose da mesi tiene banco, e ultimamente - con l'insorgenza di nuovi focolai in tutto il mondo - è tornato di grande attualità. Basterà la terza iniezione di vaccino a chiudere il discorso? Per Sileri può essere una soluzione:

"Una scelta che è auspicabile sia condivisa da tutta Europa, considerando il boom di contagi in alcuni Paesi europei, dove  aumenta il rischio che si diffondano nuove varianti".

Il vaccino ai bambini

Altro tema caldo, le vaccinazioni ai bambini. Pfizer ha chiesto già da settimane l'autorizzazione, mentre Moderna ha appena concluso la sperimentazione. In Cina si partirà con i bambini dai tre anni in su.

"Il vaccino per la fascia 5-11 anni dipenderà  dipenderà dagli enti regolatori, e appena sarà approvato sarà disponibile in Italia.   Ho un figlio di 2 anni e se ci fosse un vaccino disponibile per la sua età lo farei subito. Purtroppo ancora non c'è".

LEGGI ANCHE: Lo studio inglese: la terza dose di vaccino dà una protezione quasi totale dal Covid