Attualità
scenario futuro?

“Green pass solo ai vaccinati, basta tampone". E arriva anche la proroga

Intanto il sottosegretario alla Salute Sileri avverte: "Sarà l'ultima restrizione a cadere"

“Green pass solo ai vaccinati, basta tampone". E arriva anche la proroga
Attualità 25 Ottobre 2021 ore 09:39

I tamponi costano troppo e le farmacie possono andare in difficoltà. Ecco allora che si fa largo uno scenario per il futuro: il Green pass solo per i vaccinati. A sostenerlo è - tra gli altri - anche il medico e igienista Walter Ricciardi.

Ricciardi: "Basta tamponi, Green pass solo ai vaccinati"

Ospite a L'aria che tira su La7, il docente ha ribadito un concetto che sostiene da tempo. E cioè che non è pensabile che tutti coloro che non sono vaccinati nei prossimi mesi procedano al ritmo di un tampone ogni 48 ore. Lo dicono le code che vediamo periodicamente formarsi fuori dalle farmacie (tanto che il commissario straordinario per l'emergenza, il generale Francesco Paolo Figliuolo, ha chiesto alle Regioni di autorizzare i test fuori dagli orari di apertura e nei giorni di chiusura degli esercizi) ma lo dicono anche i conti economici: ogni tampone costa infatti 15 euro, con l'intervento calmierante dello Stato, che però difficilmente potrà farsi carico a lungo anche di questi costi.

Il certificato ha spinto i vaccini, ma...

Nelle intenzioni del Governo, il Green pass nei luoghi di lavoro avrebbe dovuto dare una spinta decisiva alle vaccinazioni. Un incremento c'è stato, ma non nelle proporzioni sperate.  Nel primo mese l'aumento di prime dosi è stato del 46%, ma anche i tamponi sono cresciuti a dismisura (per dare un dato, lo scorso martedì 19 ottobre 2021 si è toccata la soglia record di 548mila eseguiti in 10mila farmacie). La media è di circa 300mila tamponi al giorni, tanti per le strutture a disposizione. Troppi, secondo Ricciardi, che ha poi concluso:

"Parliamo di un vaccino sicuro, distribuito gratuitamente e per il quale non è più pensabile avere timore, soprattutto ora che la popolazione mondiale vaccinata ammonta a diversi miliardi.  Il green pass dovrebbe essere dato solo ai vaccinati, lo dico da tempo, ma ci arriveremo".

"Sarà l'ultima cosa che toglieremo"

Peraltro, al momento l'obbligo di Green pass è in vigore sino al 31 dicembre 2021, quando finirà lo stato di emergenza. Ma è altamente probabile che la durata del certificato verde venga prolungata. A sottolinearlo con una certa chiarezza è stato il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri,  ospite a 24 Mattino su Radio 24:

"Sicuramente sarà l'ultima restrizione che verrà eliminata"

Seguici sui nostri canali