Attualità
L'annuncio della Nasa

Missione Artemis: dopo il rinvio, sabato nuovo tentativo di lancio sulla Luna

La finestra di lancio aprirà alle 14,17 ora locale (20,17 ora italiana).

Missione Artemis: dopo il rinvio, sabato nuovo tentativo di lancio sulla Luna
Attualità 31 Agosto 2022 ore 10:19

Stavolta è veramente tutto pronto. Dopo il rinvio dello scorso lunedì, 29 agosto 2022, la Nasa ha confermato che la missione Artemis verrà lanciata in orbita nella giornata di sabato 3 settembre 2022. A meno di altri eventuali problemi tecnici, il razzo SLS tornerà di nuovo sulla Luna.

Missione Artemis: sabato nuovo tentativo di lancio

La finestra di lancio aprirà alle 14.17 ora locale (20.17 in Italia) di sabato 3 settembre 2022. Il countdown per la missione Artemis, dal Kennedy Space Center in Florida, partirà 40 minuti prima del lancio, dopodiché il razzo SLS verrà spedito sulla Luna. L'ultimo briefing della Nasa, tuttavia, ha sottolineato che la missione spaziale avverrà senza equipaggio a bordo.

COMUNICAZIONE UFFICIALE:

Tutto sembra pronto, ma le insidie sono dietro l'angolo, proprio come è accaduto per il primo lancio rinviato. Questa volta non dovrebbero però manifestarsi ulteriori problemi tecnici, anche se l'incognita del meteo può giocare un ruolo cruciale: al momento c'è circa il 40% di probabilità di pioggia.

Perché è stato rinviato il primo lancio

La grande attesa attorno alla missione Artemis, tuttavia, è stata stemperata quando lo scorso lunedì, 29 agosto 2022, è giunta l'annuncio ufficiale del suo rinvio. Il motivo ha riguardato essenzialmente un problema a uno dei quattro motori del razzo SLS.

Nella fattispecie, un primo contrattempo, una perdita di idrogeno, era già stato registrato circa quattro ore prima dell'orario previsto per il lancio: nonostante i tecnici e addetti operativi della Nasa hanno cercato di mettere una pezza al problema sul momento, la decisione di interrompere il conto alla rovescia è arrivata quando mancavano 40 minuti al lancio.

"Il lancio di Artemis non avrà luogo oggi, poiché le squadre stanno risolvendo un problema di perdita a un motore. Le squadre continueranno a raccogliere dati e vi terremo informati sui tempi del prossimo tentativo di lancio".

L'obiettivo di Artemis

A prescindere da tutto, la missione Artemis I della Nasa si pone un importante obiettivo:

"L'obiettivo principale di Artemis I è testare a fondo i sistemi integrati prima delle missioni con equipaggio facendo funzionare la navicella spaziale in un ambiente spaziale profondo, testando lo scudo termico di Orion e recuperando il modulo dell'equipaggio dopo il rientro, la discesa e l'atterraggio".

Un test, quindi, sia per la navicella spaziale Orion, sia per il suo razzo Space Launch System (SLS) prima dei voli con equipaggio sulla Luna previsti per il 2025. Artemis I farà dunque da apripista alle future missioni del programma Artemis che punta a riportare l'uomo e, per la prima volta, una donna sul suolo lunare.

LEGGI ANCHE:

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter