Attualità
si attendono 6 milioni di casi

Influenza, partenza boom: colpiti soprattutto i bimbi sotto i 5 anni

L'incidenza nei più piccoli è cinque volte sopra la media nazionale.

Influenza, partenza boom: colpiti soprattutto i bimbi sotto i 5 anni
Attualità 12 Novembre 2021 ore 16:44

L'influenza è arrivata. Se lo scorso anno l'avevamo sfangata (ma avevamo - e purtroppo abbiamo ancora oggi - problemi più urgenti), l'inverno 2021-2022 vedrà il "grande ritorno", con un'attesa tra i 4 e i 6 milioni di casi. E a essere particolarmente colpiti nelle prime settimane sono soprattutto i bambini sotto i cinque anni.

LEGGI ANCHE: Come distinguere il Covid dall'influenza

Influenza: partenza boom

A fotografare la situazione è  il rapporto Influnet dell'Istituto superiore di sanità relativo alla settimana dall'1 al 7 novembre 2021, in cui sono stimati circa 207.000 casi, per un totale di circa 573.000 casi a partire dall'inizio della sorveglianza, partita a ottobre (anche se nove regioni - Val d’Aosta, P.A. di Bolzano, P.A. di Trento, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Campania, Basilicata, Calabria, Sardegna - non l'hanno ancora attivata). Nella stagione 2019-20, in questa stessa settimana, il livello di incidenza era pari a 1,15 casi per mille assistiti inferiore a quello osservato nell'attuale stagione (3,49).

LEGGI IL REPORT INTEGRALE DELL'ISS

Colpiti maggiormente i bambini

A essere maggiormente colpiti sono i bambini di età compresa tra 0 e 4 anni, per i quali l'incidenza è pari a 15,8 casi ogni mille assistiti, cinque volte la media nazionale, come si può facilmente vedere nella tabella qui sotto.

 

Nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è pari a 15,83 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni a 3,79 nella fascia 15-64 anni a 3,02 e tra gli individui di età pari o superiore a 65 anni a 1,64 casi per mille assistiti.

Tra le Regioni che hanno attivato la sorveglianza, Piemonte, Lombardia e Emilia-Romagna registrano un livello di incidenza delle sindromi simil-influenzali sopra la soglia basale.

Le soglie di attenzione

Le soglie della stagione in corso per l’Italia sono:

  •  3,16 casi per mille assistiti (livello basale)
  • 9,37 (intensità bassa)
  • 14,37 (intensità media)
  • 17,36 (intensità alta)
  • oltre 17,36 (intensità molto alta).