Attualità
un po' di chiarezza

Dove serve il Super Green pass? E dove quello base?

Date e specifiche da qui a giugno dopo il decreto passato il 5 gennaio in Consiglio dei ministri.

Dove serve il Super Green pass? E dove quello base?
Attualità 05 Gennaio 2022 ore 22:11

Sembrava tutto semplice, forse troppo semplice: Green pass rafforzato praticamente ovunque. E invece il cambio di rotta del Governo, su spinta leghista, ha mischiato un po' le carte. E allora è bene fare un bel riepilogo della situazione per fare un po' di chiarezza dopo il bailamme di informazioni che hanno preceduto e seguito il decreto del 5 gennaio 2022.

Dove serve il Super Green pass e da quando

Innanzitutto ricordiamo che il Super Green pass è quello che si ottiene con il vaccino e la guarigione (dal 6 gennaio dovrebbe scattare, per quest'ultima tipologia, il riconoscimento automatico).

Dal 10 gennaio e fino al 31 marzo (data di conclusione dello stato di emergenza) sarà obbligatorio per:

  • spettacoli (all'aperto o al chiuso) in teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo
  •  eventi e competizioni sportive (al chiuso o all’aperto)
  •  alberghi e strutture ricettive
  •  feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose
  •  sagre e fiere
  •  centri congressi
  •  ristoranti e bar al chiuso e all’aperto
  •  impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici
  •  piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto
  •  centri culturali, centri sociali e ricreativi per le attività all’aperto
  • mezzi pubblici a lunga e breve percorrenza

Dal 15 febbraio inoltre sarà obbligatorio per tutti i lavoratori over 50 (al momento l'obbligo è per sanitari, personale scolastico e delle forze dell'ordine), mentre per gli ultracinquantenni disoccupati scatterà l'obbligo vaccinale.

Dove serve il Green pass base e da quando

Il Green pass base (che si ottiene con tampone rapido - durata 48 ore - o molecolare - durata 72 ore) sarà invece necessario per le seguenti persone:

  • clienti e lavoratori di servizi per la persona (come parrucchieri ed estetiste), dal 20 febbraio al 15 giugno
  • clienti e lavoratori di servizi bancari e finanziari dall'1 febbraio al 15 giugno
  • clienti e lavoratori di negozi e centri commerciali dall'1 febbraio al 15 giugno
  • clienti e lavoratori di uffici pubblici, Comuni, Province, Regioni dall'1 febbraio al 15 giugno
  • clienti e lavoratori di servizi pubblici (come Poste, Inps e Inail) dall'1 febbraio al 15 giugno

Rimane poi l'obbligo di Green pass base per tutti i lavoratori under 50 che non rientrano nelle precedenti categorie.

Dove si può andare senza Green pass

Senza Green pass si può accedere soltanto a due servizi essenziali:

  • Farmacie
  • Negozi di alimentari (supermercati compresi)