Spettacoli
16 dicembre 2022

Sanremo Giovani 2023, ecco i 12 che si contenderanno i sei posti fra i Big

Entusiasmo di Amadeus: "Il livello artistico è cresciuto e risponde pienamente alle richieste del mercato discografico"

Sanremo Giovani 2023, ecco i 12 che si contenderanno i sei posti fra i Big
Spettacoli 12 Dicembre 2022 ore 15:55

Sono ben 12 i cantanti che hanno superato le selezioni di “Sanremo giovani” e che il 16 dicembre 2022, in prima serata su Raiuno, si contenderanno i sei posti per partecipare al “vero” Festival, a fianco dei Big, dal 7 all’11 febbraio 2023.

Sanremo Giovani 2022, chi se la gioca

Il livello artistico è cresciuto e risponde pienamente alle richieste del mercato discografico. Tutto questo avvalora la decisione di modificare il regolamento e abolire dal Festival la sezione “Nuove proposte”.

Così il direttore artistico Amadeus, che rivendica la nuova modalità di partecipazione studiata per gli astri nascenti. Ad accomunare i 12 di “Sanremo Giovani” è... la prima persona a cui hanno fatto ascoltare il brano in gara: "La mamma, che oltre a dare un giudizio sincero è il giudice supremo!" hanno risposto quasi tutti. E sono d’accordo anche su una vittoria al Festival, quella di Mahmood nel 2019: “Soldi” è un brano che è stato un punto di svolta, sia per Sanremo sia per la scena musicale italiana, secondo le nuove leve.

I 12 giovani in gara

Colla Zio

Collazio

Canzone: "Asfalto". Loro sono: Tommaso Manzoni, Andrea Arminio, Andrea Malatesta, Tommaso Bernasconi, Francesco Lamperti. Età tra i 20 e i 25 anni, milanesi doc. Della loro canzone dicono: "Frenetica, caotica e salata".

Giuse the Lizia

Giuse The Lizia

Canzone: "Sincera". Giuseppe Puleo, 21 anni, arriva da Bagheria (Palermo). Un aggettivo che riassume il brano? "Contraddittorio". Una curiosità: "Le prime persone in assoluto che hanno ascoltato il brano sono state mio fratello e mia sorella. Nello stesso momento perché l’ho inoltrato nel nostro gruppo su WhatsApp e mi hanno detto in contemporanea che spaccava!".

Sethu

Shetu

Canzone: "Sottoterra". Marco De Lauri ha 25 anni, e arriva da Savona. Il brano nasce in studio con la collaborazione del fratello gemello Jiz, che è anche suo produttore. In pieno stile sanremese, parla d’amore. Una curiosità: "Un rapper aveva il mio stesso nome, dovevo trovare uno pseudonimo in fretta. “Sethu” è parte di un titolo della band metal Nile".

Fiat 131

Fiat 131

Canzone: "Pupille". Il 29enne Alfredo Bruno arriva da Cosenza con una canzone sul perdersi e ritrovarsi:

"Capita che due persone si perdano pur essendo vicine, il brano racconta la necessità di ritrovarsi nelle pupille di chi ci sta di fronte. Il nome d’arte è ispirato all’auto del nonno, luogo di avventure con Lucio Dalla in sottofondo".

Maninni

Mannini

Canzone: Mille porte. Alessio Mininni, 24 anni, è originario di Bari. Del suo brano racconta la nascita sofferta:

"Nella mia cameretta. In un periodo difficile in cui il mio nemico ero io e ho dovuto lottare contro me stesso. Le mille porte di cui parlo sono quelle che si sono aperte dentro di me dopo, che mi hanno spinto a credere in me".

Olly

Olly

Canzone: L'anima balla. Il 21enne Federico Olivieri arriva da Genova e il suo brano è nato quasi per caso mentre stava lavorando a un’altra canzone. Una parola che riassume lo spirito di quello che ne è uscito? “Vita”.

"Quando balla l’anima. Quando si ama, si balla, si scrive, si canta, quando si fanno cose bellissime!".

Shari

Shari

Canzone: "Sotto voce". Shari Noioso, 20 anni, arriva da Monfalcone (Gorizia). Di che cosa parla la canzone? "Di un momento in cui sono scappata dalla realtà e delle conseguenze che ha causato questa scelta. Voglio fare una premessa, se si dovesse fraintendere il testo: amo la mia famiglia, per me è tutto".

Un aggettivo che la riassume? "Introspettiva". Nonostante la giovane età questa artista ha cantato con Salmo in “L’angelo caduto” e con Benji e Fede in “Sale”.

gIANMARIA

gIANMARIA

Canzone: "La città che odi". Gianmaria Volpato, 20enne vicentino dice di odiare Padova, anche se nel brano parlo di Milano, dove ora vive. Gianmaria è stato in gara a “X Factor“ 2021. Emma era il suo giudice e, quando ha saputo che il ragazzo è in gara all'Ariston, si è detta felice.

Mida

Mida

Canzone: "Malditè". Christian Mida nasce 23 anni fa a Caracas (Venezuela), ma cresce a Milano e porta all'Ariston una canzone che parla di una "dolce relazione tossica, ispirata ad una storia finita male. Un aggettivo che lo riassume? "Vulnerabile".

Romeo & Drill

Canzone: "Giorno di scuola". Patrizio Romeo (Romeo) e Francesco Manfredi (Drill) hanno 27 e 25 anni e sono entrambi romani. La canzona parla "del partire dal nulla, come se fossimo soli sui banchi di scuola". Amano Ernia e Rkomi.

Will

Will

Canzone: "Le cose più importanti". William Busetti, 23 anni è originario di Vittorio Veneto (Treviso). Il suo brano parla "di mancanze e di cose che ti penti non aver fatto. Ognuno può vederci le proprie storie." Curiosità: Will ha partecipato a “X Factor” 2020, il suo brano “Estate” è diventato un successo su TikTok e su YouTube.

Noor

Noor

Amelie Mocchi in arte NOOR è una giovanissima cantante diciottenne che sin da bambina ha fatto della musica la sua più grande forma di comunicazione, una necessità per potersi esprimere, il più grande antidoto per combattere la sua timidezza. Studia canto, pianoforte e da un paio d’anni si è dedicata alla scrittura delle sue canzoni. Vive ad Urbino, figlia di papà italiano e mamma kirghiza, è cresciuta immersa in 2 mondi e culture diverse che hanno sviluppato in lei un connubio importante in cui la “musica” rappresenta da sempre l’unica costante, nonostante i tanti cambiamenti.

A Sanremo porta il brano “Tua Amelie”, che racconta la storia di un abuso e il bisogno di non appartenere a nessuno.

Seguici sui nostri canali