Spettacoli
Prima volta per l'Italia

I Maneskin asfaltano Coldplay e Foo Fighters: miglior rock band agli Mtv Ema

Nuova vittoria internazionale agli Mtv European Music Awards a Budapest: la band è inarrestabile.

I Maneskin asfaltano Coldplay e Foo Fighters: miglior rock band agli Mtv Ema
Spettacoli 15 Novembre 2021 ore 12:00

Ai Maneskin - poco più di 80 anni in quattro - non è bastato aprire il concerto delle leggende del rock a Las Vegas, i Rolling Stones (con tanto di endorsement di sua maestà Mick Jagger), men che meno sedere nei prestigiosi salotti tv statunitensi di Jimmy Fallon ed Ellen DeGeneres. Dopo la vittoria dell'ultima edizione del Festival di Sanremo per la giovane rock band si sono spalancate le porte del mondo. Prima il trionfo all'Eurovision, ora una nuova vittoria internazionale agli Mtv European Music Awards, dove hanno vinto il premio come migliore rock band. E' la prima volta che il riconoscimento viene assegnato all'Italia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

I Maneskin trionfano agli Mtv European Music Awards

Sul palco, a Budapest, si sono presentati vestiti in nero e oro, con il frontman Damiano in slip di pelle luccicanti, stivali e reggicalze. E' il primo successo italiano in una delle categorie internazionali nella storia degli Ema. Non soltanto nessun artista del nostro paese era riuscito ad arrivare fin qui, ma neppure si era giunti alle nomination. Chi erano gli altri candidati con cui i "nostri ragazzi" se la sono giocata? Coldplay, Foo Fighters, Imagine Dragons, Kings Of Leon e The Killers...hanno vinto loro,  e non c'è niente da aggiungere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Måneskin (@maneskinofficial)

Un pensiero per i diritti civili

La band non ha perso occasione per sensibilizzare ancora una volta sui diritti civili; considerando che l'evento di Mtv si è svolto in un paese come l'Ungheria - nel mirino della comunità internazionale per il mancato rispetto dei diritti della comunità Lgbt+ - le loro voci hanno sicuramente fatto ancor più rumore:

"Quest'anno, in particolare, bisogna andar fieri del nostro paese per i risultati raggiunti non solo da noi, ma da tanti sportivi e da personalità della cultura; peccato per i diritti civili, dove continuiamo a rimanere indietro e invece per noi sarebbe stata la vittoria più importante"...Siamo sempre schierati da quella parte - sottolineano i quattro ragazzi - sia sul palco che nella vita privata".

Damiano, Victoria, Thomas e Ethan hanno poi infiammato il pubblico della nuovissima Papp László Budapest Sportarén con il loro ultimo singolo "Mammamia". E chi li ferma più.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MTV EMA (@mtvema)