Scuola
Siamo alla follia

Spara in testa alla prof in classe con una pistola ad aria compressa

L'incredibile episodio è avvenuto in un istituto tecnico di Rovigo.

Scuola 25 Ottobre 2022 ore 15:08

rovigo spara prof pistola aria compressa

Oramai siamo alla follia. Il bullismo all'ennesima potenza si configura in un episodio accaduto a Rovigo, dove alcuni alunni di una scuola superiore durante una lezione hanno sparato con una pistola ad aria compressa alla professoressa, filmando l'increscioso episodio per vantarsene.

Spara  alla prof in classe con una pistola ad aria compressa

L'incredibile episodio è avvenuto in una prima dell'Istituto tecnico Viola Marchesini durante l'ora di scienze. E - come oramai è pessima prassi - è stato filmato e condiviso in numerose chat, diventando virale.

Il contesto è l'ora di scienze e la prof sta spiegando quando viene centrata alla testa da due pallini sparati da uno studente con una pistola ad aria compressa.

Per fortuna l'insegnante non ha riportato ferite gravi e non ha avuto neppure bisogno di andare in ospedale, ma l'accaduto avrà sicuramente pesantissime ripercussioni sulla sua attività. La donna è al momento a casa per un periodo di riposo, del tutto comprensibile dopo un fatto del genere. Al momento non avrebbe presentato denuncia, pur riservandosi la possibilità di farlo.

Cosa farà la scuola

Tre i ragazzi coinvolti nell'episodio: uno ha portato la pistola, l'altro ha sparato, l'altro ancora ha filmato e diffuso il video. La scuola al momento ha convocato i genitori, avvisato la polizia e sospeso i responsabili. 

Inoltre, la dirigente ha deciso di organizzare incontri educativi in collaborazione con la Questura, con l'obiettivo di spiegare ai ragazzi il perché di un comportamento decisamente errato. Che purtroppo non rappresenta un unicum: sono numerosi i casi assurti alle cronache nazionali di professori vittime di abusi da parte di studenti "scalmanati".

 

Seguici sui nostri canali