Idee per una gita

L'affascinante ghiacciaio lombardo che ti fa sembrare di essere in Islanda

A tutti coloro che non ci credessero, vi consigliamo vivamente di fare un giro al ghiacciaio di Fellaria.

L'affascinante ghiacciaio lombardo che ti fa sembrare di essere in Islanda
Turismo 08 Ottobre 2022 ore 09:18

Andare in Islanda senza prendere l'aereo? A crederlo pare impossibile, eppure la nostra amata Penisola è in grado di regalarci sempre piacevoli sorprese. A tutti gli appassionati di montagna in cerca di una meta per il weekend, consigliamo vivamente di fare un giro in val Malenco per visitare l'affascinante ghiacciaio lombardo di Fellaria.

Il ghiacciaio lombardo che ti fa sembrare di essere in Islanda

Uno scorcio di Islanda tra le montagne della Lombardia. Ci troviamo in val Malenco, ad un'ora circa da Sondrio, e stiamo parlando dell'affascinante Ghiacciaio Fellaria che sorge sopra i 3.500 metri nel deserto ghiacciato dell’Altopiano di Fellaria, da dove si possono ammirare alcune delle più importanti cime del Gruppo del Bernina.

Un percorso da trekking che può rappresentare una meta ideale per una gita nel weekend, soprattutto per i più grandi appassionati di montagna. Il sentiero per raggiungere il ghiacciaio può essere diviso in due parti.

La prima va dalla diga Alpe Gera fino al rifugio Bignami. Una piacevolissima passeggiata panoramica di circa un'ora e mezza con un dislivello del tutto proibitivo. Il fondo non è sconnesso e il sentiero è ben tracciato, assolutamente impossibile sbagliare strada.

Rifugio Bignami

Discorso leggermente diverso per la seconda parte del sentiero. Da qui è possibile scegliere tre diversi percorsi:

  • Percorso A: abbastanza breve (circa 40 minuti di cammino) e che conduce ad un laghetto che sorge sotto il Fellaria Ovest
  • Percorso B: è il più lungo e ripido e giunge al Ghiacciaio Fellaria Ovest che poi si unisce al sentiero C. E' il percorso più completo perché permette di vedere entrambi i ghiacciai, anche se bisogna mettere in conto qualche ora di trekking in più.
  • Percorso C: Conduce al Fellaria Orientale, è di media lunghezza (un'ora e mezza dal rifugio Bignami) e ha la vista più bella sul Ghiacciaio.

Difficoltà e dislivello

Il punto di partenza del sentiero è rappresentato dal parcheggio Alpe Gera, dove è possibile lasciare la propria auto, pagando 6 euro per tutto il giorno.

Il sentiero per raggiungere i due versanti del ghiacciaio è di livello escursionistico, a tratti un po’ impegnativo, ma fattibile anche se non si è molto allenati. L’escursione completa richiede dalle 5 alle 6 ore a seconda della vostra preparazione fisica ed è fattibile in giornata. Prima di partire però verificate il meteo e partite solamente se è sereno per l’intera giornata. Il dislivello dell’intero percorso è di circa 630 metri.

Il sentiero è di alta montagna, ciò significa che è a tratti sconnesso e su roccia, perciò vi consigliamo di partire con dei buoni scarponi da trekking, abbigliamento tecnico da montagna e un pile da indossare in caso di vento. Portate con voi uno zaino con sufficiente scorta di acqua e cibo, qualche barretta energetica, un kit di primo soccorso e un k-way.

Seguici sui nostri canali