Idee per una gita

Il lago dalle acque color turchese immerso nelle Dolomiti venete

Per tutti gli appassionati della montagna, una meta simile potrebbe essere l'ideale per una gita in mezzo alla natura incontaminata.

Il lago dalle acque color turchese immerso nelle Dolomiti venete
18 Giugno 2022 ore 07:43

Un'immensa distesa color turchese da lasciarvi a bocca aperta. E' questo lo splendido scenario naturale che si apre davanti ai vostri occhi una volta terminato di percorrere un piacevole sentiero immerso tra le Dolomiti. Chiunque fosse appassionato della montagna non può assolutamente perdersi una meta simile, un'idea per una gita ideale per trascorrere una giornata in mezzo alla tranquillità della natura, ad un passo dal cielo.

Il lago dalle acque color turchese immerso nelle Dolomiti venete

IL VIDEO:

@dltviaggi.it ✨Lago di Sorapis⛰ #curiosità #consiglidiviaggio #tiraccontolitalia #imparacontiktok #travelblogger #dolomiti #naturevibes #travel ♬ Wildest Dreams - Duomo

Un lago la cui tonalità delle acque vanno dall’azzurro, al turchese e fino al verde acqua. Una colorazione specifica, veramente piacevole agli occhi, dovuta da un particolare fenomeno naturale: sottilissime polveri di roccia, derivate dallo scioglimento dei ghiacciai circostanti in primavera ed estate, depositandosi sul fondo del lago, accendono a dismisura le sue acque, donandogli sfumature di blu per cui è diventato famoso. Per tutti coloro che sono amanti della montagna, perdersi questo tipo di scenario naturale sarebbe veramente un peccato.

Chiunque avesse intenzione di organizzare una gita in mezzo alla natura, quindi, si prepari ad indossare gli scarponi da trekking mettendosi in cammino per il Lago di Sorapis!

LEGGI ANCHE: Via alle visite sul ponte tibetano più lungo del mondo vicino a Bergamo

Una gita al Lago di Sorapis

ECCO DOVE SI TROVA:

Il lago di Sorapis è situato nel mezzo delle Dolomiti Bellunesi e appartiene alla catena montuosa del Sorapis. Si trova in provincia di Belluno, ma a 12 km di distanza da Cortina d'Ampezzo, a circa 1.925 metri di altitudine rispetto al livello del mare. Le vette più alte che lo circondano sono punta Sorapiss, di 3.205 metri e Croda Marcora che invece è di 3.154 m di altezza.

Per raggiungere il lago di Sorapis bisognerà percorrere un sentiero di difficoltà media, partendo presso il Passo Tre Croci e seguendo il sentiero n°215. Si tratta di un percorso vario e panoramico, con vari saliscendi ma dal dislivello complessivo lieve attraverso un bosco bellissimo e con vista sul Cristallo, Popena, i Cadini di Misurina e le Tre Cime di Lavaredo.

LEGGI ANCHE: In Veneto il luna park senza elettricità in mezzo alla natura che non sospettavate

Dopo una prima parte pianeggiante segue un tratto più impegnativo con alcune scale metalliche e dei tratti esposti lungo una cengia pianeggiante, attrezzati con delle funi metalliche.

Superati questi brevi tratti attrezzati, si arriverà in poco tempo al Rifugio Vandelli, un rifugio accogliente e autentico che si trova in una posizione mozzafiato al centro del grandioso anfiteatro sul versante nord del Sorapis, quasi sull'orlo dello zoccolo dove affiora e precipita la cascata.

Rifugio Vandelli

Dal rifugio, costruito originariamente nell’anno 1890, è possibile ammirare, verso nord, le Tre Cime di Lavaredo, Misurina e il suo lago e, poco lontano, il magnifico laghetto alpino incastonato come una gemma nella montagna, su cui si affaccia il Dito di Dio (2.603 m).

LEGGI ANCHE: In Toscana c'è un parco avventura immerso in un canyon mozzafiato

Il lago è scavato nella roccia e privo di emissari superficiali. Le sue acque raggiungono infatti per via sotterranea la grande soglia rocciosa del ripiano glaciale, uscendo nella cascata “el Piss”.

Come raggiungere il sentiero n°215

In auto: Dal centro di Cortina prendere la strada statale in direzione del Passo Tre Croci-Misurina e, una volta arrivati al Passo, parcheggiare la macchina.

In autobus: Dalla stazione degli autobus prendere l’autobus della Dolomiti Bus  (consultare il sito della Dolomiti Bus per gli orari) in direzione Misurina-Tre Cime di Lavaredo e scendere alla fermata del Passo Tre Croci.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter