Escursioni
Idee per una gita

Due passi in mezzo al foliage autunnale del Friuli per raggiungere una spettacolare cascata

Con l'arrivo dell'autunno, le foglie degli alberi hanno cominciato a tinteggiarsi di rosso, giallo e arancione, creando tutt'attorno un'atmosfera unica e avvolgente.

Due passi in mezzo al foliage autunnale del Friuli per raggiungere una spettacolare cascata
Escursioni 21 Ottobre 2022 ore 12:16

Con l'arrivo dell'autunno, le foglie degli alberi hanno cominciato a tinteggiarsi dei suoi colori più tradizionali: il giallo, il rosso e l'arancione. Da settembre a dicembre, quindi, sarà possibile assistere allo spettacolare fenomeno del foliage che impreziosirà i boschi e le foreste di tutta la nostra Penisola creando nell'ambiente circostante un'atmosfera unica e avvolgente. Qui di seguito vi proponiamo una particolare meta ideale per una gita nel weekend: una passeggiata immersi nel foliage dell'autunno che vi consentirà di raggiungere una meravigliosa cascata naturale.

Cascata e foliage autunnale: un'atmosfera unica

Un'idea semplice, ma suggestiva per trascorrere il weekend in mezzo alla natura. E per di più coccolati dall'avvolgente atmosfera del foliage, il tipico fenomeno autunnale che vede le normali foglie verdi di molti alberi e arbusti assumere, durante alcune settimane da settembre a dicembre, le varie tonalità di giallo, arancione, rosso e marrone.

Se ci aggiungiamo che alla fine del tragitto si raggiunge una spettacolare cascata naturale, allora il gioco è fatto. Ma dove si trova questa splendida meta? Stiamo parlando del Fontanone di Goriuda, situato a Chiusaforte, in provincia di Udine, nel Friuli Venezia Giulia.

Il Fontanone di Goriuda

Il Fontanone di Goriuda, conosciuto anche con il nome di "Cascata del Sole", nasce direttamente dal ventre della terra, in quel punto della Val Raccolana in cui le nevi e le piogge del gruppo montuoso del Canin fuoriescono all’aperto dopo un viaggio sotterraneo di chilometri tra i meandri e gli inghiottitoi della roccia carsificata.

Fontanone di Goriuda

Un flusso di acqua gelida che dalla grotta superiore spicca il salto sulla valle, gettandosi poi nello specchio d’acqua limpidissima che si incontra alla base della cascata, nell’atmosfera vaporosa del rigoglioso bosco di faggi.

Nei pressi del laghetto un simpatico sentiero svela i segreti di Goriuda da un punto di vista inedito, quello che permette la visuale della valle, del monte Montasio e del monte Cimone dal ventre stesso della cascata, transitando in prossimità del getto lungo un misterioso antro roccioso riparato.

Il sentiero per arrivare al Fontanone di Goriuda presenta un dislivello massimo di 200 metri ed è adatto a tutti, anche a famiglie con bambini. La durata è di 15 minuti per arrivare alla cascata, ma eventualmente si può proseguire fino a valle dove le acque del Fontanone di uniscono al torrente Roccolana.

Camminare dentro la cascata

La parte "magica" di questo spettacolo naturale, tuttavia, sta nella possibilità di camminare all'interno di una piccola grotta situato dietro alla cascata che vi darà l'impressione di essere proprio all'interno del Fontanone di Goriuda.

Come visitare la grotta

Il Parco della Prealpi Giulie offre la possibilità di organizzare escursioni guidate per visitare l'interno della grotta del Fontanone. Insieme ad una guida, infatti, si può superare un lago sotterraneo con un canotto e poi proseguire per un facile percorso attrezzato in ambiente ipogeo.

Per maggiori informazioni, bisogna contattare l'ente parco naturale delle Prealpi Giulie:

  • Tel. +39 0433 53534
  • www.parcoprealpigiulie.it
  • info@parcoprealpigiulie.it

Come raggiungere il Fontanone di Goriuda

Per arrivare al Fontanone di Goriuda bisogna inizialmente dirigersi a Chiusaforte (Udine), per poi proseguire lungo la Val Raccolana, in direzione di Sella Nevea, fino a raggiungere la Trattoria "Fontanon di Goriude" in località Pian della Sega, dove è possibile anche mangiare cucina tipica.

Potrete lasciare la vostra auto nel parcheggio della trattoria e iniziare ad incamminarvi verso la cascata. L'inizio del sentiero è segnalato da uno specifico cartello.

Seguici sui nostri canali