L'Italia al voto

Ballottaggi 2024: i risultati delle Comunali

I risultati finali, con qualche sorpresa e un caso davvero clamoroso

Ballottaggi 2024: i risultati delle Comunali
Pubblicato:
Aggiornato:

Dopo il primo turno l'Italia è tornata a votare. Domenica 23 e lunedì 24 giugno 2024 gli italiani sono tornati alle urne per i ballottaggi delle elezioni comunali 2024 in 105 Municipi d'Italia, tra cui 5 capoluoghi di Regione e altri 9 capoluoghi di Provincia.

Elezioni comunali 2024: i ballottaggi

Al primo turno nei capoluoghi di provincia il Centrosinistra aveva conquistato 10 città, mentre il Centrodestra 5.

Qui sotto i risultati live dei ballottaggi.

 

Ultimi aggiornamenti

Lecce, Centrodestra vicino alla vittoria

Quando sono state scrutinate 96 sezioni su 102, Adriana Poli Bortone ha ricevuto il 50,49% delle preferenze mentre Carlo Salvemini il 49,51%. A Lecce si profila una vittoria del Centrodestra sul filo di lana.

Firenze, definitivo: Funaro 60.56%, Schmidt 39.44%

Ecco il dato definitivo di Firenze con 360 sezioni su 360 scrutinate: Sara Funaro del Centrosinistra 60.56%, Eike Schmidt del Centrodestra 39.44%. Voti della prima 82.254, voti del secondo 53.558.

A Zerba è ancora pareggio: sindaco scelto... per anzianità

Il caso era stato clamoroso già al primo turno, con un pareggio. Ma anche al ballottaggio a Zerba, in provincia di Piacenza, è andata allo stesso modo. Il nuovo sindaco è Giovanni Razzari, scelto perché... più anziano.

Testa a testa a Lecce

Anche a Lecce sfida all'ultimo voto: Adriana Poli Bortone (centrodestra) avanti sul primo cittadino uscente Carlo Salvemini (centrosinistra). quando sono state scrutinate 80 sezioni su 102. Il risultato è ancora in bilico: Poli Bortone ha ricevuto il 50,15% delle preferenze mentre Salvemini è il 49,85%.

A Perugia ha vinto il Centrosinistra

Vittoria Ferdinandi svetta in Umbria: è lei nuovo sindaco di Perugia col 53% dei voti.

Vittoria Ferdinandi

La candidata di un ampio campo largo di centrosinistra ha battuto Margherita Scoccia sostenuta dal Centrodestra ma fermatasi a quota 47%.

Anche ad Avellino NON vince il Centrosinistra

Anche ad Avellino NON vince il Centrosinistra, ma anche il Centrodestra non ride, perché ad aggiudicarsi il ballottaggio è stata la "civica" Laura Nargi che col 52% dei voti ha battuto Antonio Gengari sostenuto da Pd e 5 Stelle, ma rimasto a quota 48%.

Laura Nargi

Potenza: vince il Centrosinistra

Quando sono state scrutinate tutte le 77 sezioni, Telesca ha conquistato il 64,92% dei voti, mentre Fanelli si è fermato al 35,08%. A Potenza vince il Centrosinistra.

A Vibo Valentia vince il Centrosinistra

A Vibo Valentia (Calabria) operazioni di spoglio a rilento, ma con 22 su 37 sezioni scrutinate il vantaggio è netto per Vincenzo Romeo, sostenuto da Pd, 5S, Verdi e Sinistra: 53.4% contro 46.6% del candidato del Centrodestra Roberto Cosentino.

Vincenzo Romeo

A Caltanissetta ha vinto il Centrodestra

A Caltanissetta ha vinto il Centrodestra con Walter Calogero con il 52.36% dei voti contro il 47.64% della sfidante Annalisa Petitto, che tuttavia si presentava con il sostegno di ben sette liste civiche, mentre il Pd non ha formalizzato alcun appoggio e il M5S aveva solo sfiorato il ballottaggio.

Walter Calogero

A Montecatini il Centrosinistra vince per 8 voti

Clamoroso a Montecatini (Pistoia), forse il Comune con lo scarto più risicato d'Italia. Il candidato di Centrosinistra Claudio Del Rosso (Pd, M5s, Azione/Repubblicani e una lista civica), con 3.499 voti (50,06%) supera l'uscente Luca Baroncini, segretario generale della Lega in Toscana (sostenuto da tutti i partiti della coalizione di centrodestra e da una lista civica), per soli 8 voti..

Campobasso, sfida all'ultimo voto

A  Campobasso è sfida all'ultimo voto: con 29 sezioni su 56  è avanti il candidato di centrodestra Aldo De Benedittis con il 50,27 % sul candidato del centrosinistra e del M5s Marialuisa Forte al 49,73%.

A Vercelli vince il Centrodestra

Il centrodestra si conferma a Vercelli. Roberto Scheda ha vinto con il 54,19%, confermando il vantaggio ottenuto al primo turno.

A Verbania NON ha vinto il Centrosinistra

A Verbania NON ha vinto il Centrosinistra, ma NON ha vinto neppure il centrodestra, che al ballottaggio non c'era proprio arrivato.

Giandomenico Albertella

Il nuovo sindaco è il "civico" Giandomenico Albertella, che con quasi il 52% ha battuto il candidato di Pd, 5S, Verdi e Sinistra Riccardo Brezza, rimasto a quota 48.

Potenza: vince il Centrosinistra

Rimonta del Centrosinistra a Potenza: quando mancano solo 6 sezioni su 77, Vincenzo Telesca è al 64,93%. La vittoria è oramai certa.

A Vercelli ha vinto il centrodestra

Roberto Scheda è il nuovo sindaco di Vercelli, il conto ufficiale con 43 seggi scrutinati su 49 dà il candidato del centrodestra a 7.057 contro 5913 voti, ovvero 54,41% contro 45,59.

Roberto Scheda

Vittoria netta ma non schiacciante sul rivale Gabriele Bagnasco che ha recuperato sensibilmente parte dello svantaggio al secondo turno.

A Rovigo vince il centrodestra

Con solo una manciata di voti ancora da scrutinare, certo anche il risultato del ballottaggio a Rovigo, dove il centrodestra si prende la città con Valeria Cittadin: 58% dei voti contro 41% per il rivale, il sindaco uscente Edoardo Gaffeo sostenuto da civiche e M5S dopo la rottura col Pd a fine legislatura.

A Cremona vince il Centrosinistra

Anche a Cremona vince il Centrosinistra, seppur di poco.

Leonardo Virgilio

Leonardo Virgilio - vicesindaco uscente - ha vinto con il 50,37% ed è stato eletto sindaco della città lombarda.

Lo sfidante Alessandro Portesani ha totalizzato una percentuale del 49,63%.

Andrea Virgilio, inizialmente secondo in classifica nel primo turno delle Elezioni Comunali 2024, sorpassa insomma e vince con 13.014 a fronte dei 12.823 del candidato del centrodestra.

Anche a Bari risultato già scritto

Anche a Bari sembra un plebiscito per il Centrosinistra: con  101 sezioni su 345 è nettamente avanti il candidato del centrosinistra, appoggiato al ballottaggio anche dal M5s, Vito Leccese con il 70,48% sul candidato di centrodestra Fabio Romito al 29,52%.

A Firenze il Centrosinistra già festeggia

A Firenze, con un terzo delle sezioni scrutinate, il centrosinistra già festeggia. Il tweet del sindaco uscente Dario Nardella, che incorona Sara Funaro, al momento avanti con il 60% dei voti.

I dati delle prime sezioni

Quelli appena dati sono i risultati delle primissime sezioni, tutto è ancora in bilico.

Dove è avanti il Centrodestra

Il Centrodestra invece è in vantaggio a:

  • Rovigo
  • Vercelli
  • Vibo Valentia

Dove è avanti il Centrosinistra

Al momento il Centrosinistra è avanti a:

  • Firenze
  • Bari
  • Perugia
  • Potenza
  • Lecce
  • Cremona
  • Avellin0
  • Urbino

A Cremona è testa a testa

Come al primo turno, è un testa a testa a Cremona. Quando sono state scrutinate 53 sezioni su 76 è avanti il candidato di centrosinistra Leonardo Virgilio al 50,54% sul candidato di centrodestra Alessandro Portesani con il 49,46%.

Segui qui il live sul voto a Cremona.

Affluenza flop: meno del 50%

Il primo dato è quello dell'affluenza, che conferma la vittoria senza se e senza ma del "popolo degli astensionisti".

Anche alle Comunali ha votato meno di un elettore su due. Il dato al momento è del 47,60%. E al di là delle dichiarazioni di facciata che ci dobbiamo sorbire ogni volta quando si vota, bisognerebbe che la politica iniziasse a riflettere davvero sulla questione.

Grande attesa a Firenze

Grande attesa, tra i tanti capoluoghi al volto, per la sfida Funaro-Schmidt a Firenze.

Segui qui il live del nostro portale locale Prima Firenze.

Seggi chiusi, stop al voto

Sono le 15. Stop al voto. Da ora partono gli scrutini, che in poche ore dovrebbero dirci chi saranno i sindaci dei Comuni ai ballottaggi

Al seggio... con la pecora

Tra gli episodi più curiosi dell'ultima tornata elettorale un ragazzo a Lecce che si è presentato al seggio per votare in compagnia... di una pecora.

Il video, manco a dirlo, è diventato virale.

Affluenze basse

Anche i ballottaggi confermano il trend del primo turno sulle affluenze. In nessuno dei capoluoghi al voto alle 23 di domenica 23 giugno 2024 era stato raggiunto il 50% dei votanti.

Ancora un'ora per votare

C'è tempo sino alle 15 per votare. Poi inizierà lo scrutinio. Sono in totale 105 i Comuni al voto per il ballottaggio.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali