Politica
Elezioni 2022

Come ha reagito la stampa estera alla vittoria di Giorgia Meloni

Emblematica l'opinione della Cnn: "Meloni premier più a destra dai tempi di Mussolini".

Come ha reagito la stampa estera alla vittoria di Giorgia Meloni
Politica 26 Settembre 2022 ore 10:27

Il day after è il momento dei commenti a caldo. Le elezioni 2022 hanno avuto un unico vero trionfatore: Giorgia Meloni ha stravinto con oltre il 26% delle preferenze. Un successo che è stato visto con un particolare occhio d'attenzione anche oltre i nostri confini nazionali. Ecco le principali reazioni della stampa estera all'expolit di Fratelli d'Italia.

Elezioni 2022, vince Giorgia Meloni: le reazioni della stampa estera

Fin dai primissimi exit poll, una volta chiuse le urne, la situazione appariva abbastanza chiara: Fratelli d'Italia si candidava ad essere il primo partito nazionale, con la coalizione di centrodestra ad ottenere la maggioranza dei voti. Una notizia che, oltre a generare reazioni in tutta la nostra Penisola, è stata seguita con attenzione anche da tutta la stampa estera, la quale ha trattato con grande interesse la politica italiana durante il giorno del voto.

A svettare tra tutti i commenti delle principali testate giornalistiche straniere è stato il titolo scelto dalla Cnn:

"Giorgia Meloni si avvia a essere la premier più di destra italiana da Mussolini".

L'opinione dell'emittente televisiva americana sottolinea quindi l’appartenenza di Giorgia Meloni all’estrema destra ed esprime particolare preoccupazione nei confronti di un governo a guida Fratelli d'Italia. Sulla stessa linea anche il New York Times:

"Con la candidata Meloni in testa alle elezioni di domenica, l’Italia potrebbe avere il suo primo leader il cui partito affonda le radici nelle macerie del fascismo".

Un parere condiviso anche dai colleghi oltre Manica della Bbc:

"L’estrema destra vince le elezioni italiane e Giorgia Meloni è in procinto di diventare la prima donna premier".

La menzione alle radici postfasciste di Fratelli d'Italia sono state largamente citate nella maggior parte dei siti d'informazione della stampa estera.

"L’estrema destra italiana vince le elezioni per la prima volta" scrive El Pais.

"La destra dura di Meloni vince in Italia e scuote l’Unione europea" commenta El Mundo.

"Trionfo in Italia della destra nazionalista e sovranista di Giorgia Meloni" analizza La Nacion.

"Gli exit poll mostrano una vittoria dell'estrema destra" si limita a dire il The Guardian.

Tra le reazioni più moderate, invece, troviamo quella del Financial Times che scrive:

"La probabile vittoria della destra italiana lascia presagire dei rischi ma non una deriva dell’estremismo".

Toni pacati anche per il quotidiano tedesco Tagesspiegel:

"L’alleanza di destra guidata da Fratelli d’Italia alla prima vittoria elettorale in Italia".

Così come per il francese Le Figaro:

"L’unione delle destre largamente in testa".

E ancora l’emittente tv statunitense Fox, vicina alla destra americana e agli ambienti conservatori, che commenta la vittoria di Giorgia Meloni mettendo il luce la nuova strada che potrebbe prendere la politica europea:

“L’Italia si appresta a eleggere la prima premier donna, mentre l’Europa fa una storica svolta a destra".

Seguici sui nostri canali