Gossip
La classifica

Quanto guadagna un influencer: il "tariffario" di Chiara Ferragni & Co.

Si arriva anche a milioni di euro a post. Il più pagato è un calciatore: Cristiano Ronaldo.

Quanto guadagna un influencer: il "tariffario" di Chiara Ferragni & Co.
Gossip 11 Settembre 2022 ore 10:40

Oramai abbiamo imparato a conoscere questa parola e ad annoverarla tra le professioni più in voga, magari ironizzando e non capendo il grande lavoro che c'è dietro: ma chi è, e soprattutto, quanto guadagna un influencer? Partendo dal presupposto che si tratta di un mercato libero, e come tale ognuno fa i prezzi che vuole, forse non tutti sanno che esiste un "tariffario" che va a seconda del tipo di prestazione e anche del seguito. Naturalmente è chiaro: se per i vostri prodotti volete Chiara Ferragni dovrete sborsare sicuramente di più rispetto a un influencer meno noto.

Quanto guadagna un influencer

Molti, soprattutto tra i più giovani, ci provano o vorrebbero provarci. Ma diventare un influencer di successo non è mica roba facile. Servono studio, capacità, abilità tecnologiche, savoir faire e anche un po' di sana faccia tosta.

Il Sole 24 ore dice che in Italia possono nominarsi influencer o content creators circa 350mila persone. Un settore in crescita, che nel 2021 ha movimentato circa 280 milioni di euro, il 15% in più rispetto all'anno precedente. Un mercato che dà posti di lavoro a 150mila persone: dai social media manager, alle agenzie di talent fino ai centri media, per arrivare agli staff marketing dei marchi che contattano queste persone per sponsorizzare i loro prodotti.

 Il tariffario

Come detto, è un mercato libero e dunque ciascuno è libero di fare i prezzi che vuole. Ci sono però delle tariffe "standard" a cui mediamente attenersi. Vediamole insieme divise per categorie. Il costo è riferito al singolo post.

  • Nano influencer: Facebook (10.000-50.000 followers) 0-150 euro; Instagram (5.000-10.000 followers) 100-250 euro; TikTok (5.000-10.000 followers) 100-250 euro; Youtube (3.000-10.000 followers) 500-1.500 euro
  • Micro influencer: Facebook (50.000-100.000 followers) 150-500 euro; Instagram (10.000-50.000 followers) 250-750  euro; TikTok (10.000-50.000 followers) 250-750  euro; Youtube (10.000-50.000 followers) 1.500-5.000 euro
  • Mid-ter influencer:  Facebook (100.000-300.000 followers) 500-750 euro; Instagram (50.000-300.000 followers)  750-3.500  euro; TikTok (50.000-300.000 followers) 750-3.000  euro; Youtube (50.000-100.000 followers) 5.000-10.000 euro
  • Macro influencer: Facebook (300.000-1.000.000 followers) 750-1.500 euro; Instagram(300.000-1.000.000 followers) 3.500-7.500  euro; TikTok (300.000-1.000.000 followers) 3.000-6.500  euro; Youtube (100.000-500.000 followers)  10.000-20.000 euro
  • Mega influencer: Facebook (1.000.000-3.000.000 followers) 1.500-3.000 euro; Instagram(1.000.000-5.000.000 followers)  7.500-20.000  euro; TikTok (1.000.000-5.000.000 followers) 6.500-18.000  euro; Youtube (500.000-1.000.000 followers)  20.000-30.000 euro
  • Celebrità: Facebook (oltre 3.000.000 followers) 3.000-5.000 euro; Instagram(oltre 5.000.000 followers)  20.000  euro-75.000 euro; TikTok (oltre 5.000.000 followers)  18.000-65.000  euro; Youtube (oltre 1.000.000 followers)   30.000-80.000 euro

Chi sono i più pagati

Quando parliamo di celebrità, però, il compenso può salire vertiginosamente, fino a superare il milione di euro a post. Ma chi è il più pagato? L'influencer che guadagna di più non è... un influencer. Secondo la classifica Instagram Rich List stilata da HopperHQ nel 2021 il più pagato del mondo è Cristiano Ronaldo, che nonostante una carriera ultimamente in declino può arrivare fino a oltre due milioni di dollari per post.  Seguono Kylie Jenner e un altro campione del calcio, Lionel Messi.

Qui la classifica completa

E gli italiani? Anche qui c'è una sorpresa. La più pagata non è Chiara Ferragni, che è "solo" 82esima al mondo con 94.000 dollari a post. Molto più avanti di lei c'è il tiktoker Khaby Lame, recentemente diventato cittadino italiano, che si piazza al 34esimo posto con 314.000 dollari a post, davanti a gente come Paris Hilton o Zlatan Ibrahimovic.

Le piattaforme e i temi su cui si guadagna di più

La piattaforma dove si guadagna di più è YouTube, dove i compensi sono cresciuti del 60%. Salgono anche Instagram (+33%) e TikTok (+22%). Cala invece Facebook, che pur restando il social più usato accusa una flessione del 35% nei compensi degli influencer.

I temi più gettonati sono moda, cibo e viaggi. In crescita temi dell'economia e della finanza.

Negli ultimi tempi si sta facendo strada anche l'utilizzo del metaverso, dove gli influencer attraverso un loro avatar dialogano direttamente con i followers, creando una forma di interazione sempre più coinvolgente.

 

                                                                                                                                                                                       Tomaso Garella

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter