Glocal news
la provocazione

L'ordinanza del sindaco: in paese è vietato ammalarsi

Sta facendo discutere il provvedimento emanato in un Comune dell'Emilia Romagna rimasto senza guardia medica.

L'ordinanza del sindaco: in paese è vietato ammalarsi
Glocal news 06 Gennaio 2022 ore 09:38

Vietato ammalarsi. E' la singolare ordinanza emanata nelle scorse ore dal sindaco di Ferriere, in provincia di Piacenza, Carlotta Oppizzi. Più di qualcuno, all'inizio ha pensato a una possibile burla, sulla falsariga di quanto accade ormai da tempo con le "iniziative" del fantomatico Comune di Bugliano e  suo sindaco Fabio Buggiani. Invece è tutto vero, ma...

L'ordinanza del sindaco: vietato ammalarsi

Invece come detto è tutto vero. Ferriere è un Comune che esiste davvero, con le sue 1142 anime in Emilia Romagna, in provincia di Piacenza.

Una veduta di Ferriere

Così come esiste davvero il sindaco Carlotta Oppizzi che, con il nuovo anno, nelle scorse ha preso carta e penna e ha scritto l'ordinanza sindacale che invita i suoi concittadini a non ammalarsi.

Una premura decisamente pertinente in un momento in cui tutta l'Italia sta affrontando la quarta ondata Covid e sta cercando di arginare la clamorosa escalation di contagi che da poco prima di Natale sta interessando tutto il Paese.

Vietato ammalarsi, paese senza Guardia medica

L'ordinanza del sindaco Oppizzi
L'ordinanza del sindaco Oppizzi

Il documento predisposto dal primo cittadino non ha in realtà alcun obiettivo perentorio, discriminatorio, restrittivo o altro.

Semplicemente, quella della sindaco Oppizzi è una protesta contro l'accorpamento della Guardia medica del suo paese con quella di un Comune vicino, Bettola. Una decisione ufficializzata dall'Asl di Piacenza negli ultimi giorni del 2021 e in vigore dal primo giorno del nuovo anno.

L'ordinanza

In buona sostanza, Ferriere con il nuovo anno si ritrova senza Guardia medica dalle 20 alle 8 nei giorni feriali, nei giorni prefestivi e in quelli festivi.

Da qui l'invito del massimo rappresentante della Giunta ai suoi cittadini:

"Il sindaco ordina di porre in essere ogni attenzione al fine di evitare di avere necessità del medico dalle 20 alle 8 nei giorni feriali, nei giorni prefestivi e in quelli festivi"

Ordinanza diventata virale, ma reale

L'ordinanza del sindaco Oppizzi ha subito fatto in poche ore il giro d'Italia ed è diventata virale. Con il fondamentale distinguo rispetto a tante notizie che diventano virali, che non si trattava di una fake news, ma di un provvedimento assolutamente reale.

Niente a che vedere dunque con la praticamente contemporanea ordinanza del Comune di Bugliano dove si dispone che "possano fare il tampone solo le persone che hanno il Covid". Un'ordinanza fake che ha seguito di qualche ora il provvedimento fake che "vieta di dar passaggi in auto ai no vax".

L'ordinanza fake del Comune di Bugliano
L'ordinanza fake del Comune di Bugliano

Le reazioni dei cittadini

Come detto, l'ordinanza provocazione del sindaco Oppizzi sta avendo una vasta eco e ha raccolto il sostegno di tutti i cittadini che stanno invitando l'Amministrazione comunale a non demordere e a continuare questa battaglia anche in Provincia e in Regione.