Glocal news
l'italia e la guerra

Vandali incendiano la villa dell'oligarca russo vicino a Putin e disegnano la "Z" sul palazzo dove vive una donna ucraina

Due episodi - entrambi riprovevoli - nel Comasco e nel Vicentino.

Vandali incendiano la villa dell'oligarca russo vicino a Putin e disegnano la "Z" sul palazzo dove vive una donna ucraina
Glocal news 06 Aprile 2022 ore 15:14

La guerra in Ucraina coinvolge direttamente - con gli interventi del Governo e dell'Europa, le sanzioni e le conseguenze su economia ed energia - ed emotivamente anche l'Italia. Non solo sui social impazzano i commenti (e le divisioni), ma nelle ultime ore due episodi di cronaca hanno mostrato il modo peggiore di esprimersi sul tema. A Como è stata incendiata la villa da otto milioni di euro dell'oligarca russo Vladimir Soloviev, volto famoso della tv di Stato e noto per le sue simpatie filo-putiniane, mentre a Vicenza il palazzo dove vive una donna ucraina è stato riempito di "Z", lettera simbolo dei carri armati di Mosca.

Incendiata la villa sul Lago di Como dell'oligarca russo amico di Putin

Come racconta Prima Como, all'alba di mercoledì 6 aprile 2022,  i Vigili del fuoco sono stati allertati da una telefonata che chiedeva il loro intervento a Menaggio, nella villa di proprietà di Vladimir Soloviev.  Stando a  una prima ricostruzione dell'accaduto, ignoti avrebbero dato fuoco al copertone di una gomma. La villa è una delle proprietà del presentatore e oligarca russo, filo putiniano. Un bene che, tra l'altro, di recente, è stato confiscato per le sanzioni a livello internazionale scattate dopo la guerra in Ucraina.  Sul caso indagano i Carabinieri di Menaggio.

Non ci sono stati in realtà particolari danni. Come ha spiegato il sindaco Michele Spaggiari, infatti, la villa è al momento un rustico, e il cantiere è facilmente accessibile da chiunque. Si sarebbe trattato semplicemente di un atto dimostrativo di dissenso verso la politica di Mosca.

Vladimir Soloviev è  probabilmente il volto televisivo più famoso di Russia: dal 2005 conduce la trasmissione Domenica sera con Vladimir Soloviev in onda sul canale russo Rossija 1.

Ma non solo. Uomo di fiducia di Vladimir Putin,  compare anche nell'elenco dei famosi oligarchi vicini al presidente russo. Spesso accusato di essere un propagandista, fa del suo patriottismo un "marchio di fabbrica", insieme al sostegno alle politiche di Vladimir Putin, che ha descritto in più occasioni come "un leader forte, intelligente e di talento, che ama la Patria e fa di tutto per rendere i russi orgogliosi del loro Paese".

Le "Z" sul palazzo dove vive una donna ucraina

Da un estremo all'altro. Come riporta Prima Vicenza, a Montecchio Maggiore alcuni  vandali hanno disegnato con il simbolo ‘Z’ la base del palazzo in cui vive una donna ucraina.

La donna ha  esposto una bandiera ucraina dalla finestra, segno di vicinanza e preoccupazione per i parenti che stanno vivendo la guerra. Per tutta risposta qualcuno ha deciso di "griffare" la base del palazzo con uno dei simboli dell'invasione, la "Z" che compare sui carri armati russi e che già ha fatto molto discutere per essere stata utilizzata anche dal ginnasta Ivan Kuliak ai Mondiali (episodio che ha suscitato l'indignazione anche di  un monumento dello sport come Yuri Chechi).

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter