Esteri
parole shock in televisione

Un film tutto loro, alla tv russa: "Una bomba nucleare e in trenta secondi non esisterebbe più Varsavia"

La minaccia di una guerra nucleare si fa sempre più inquietante.

Un film tutto loro, alla tv russa: "Una bomba nucleare e in trenta secondi non esisterebbe più Varsavia"
Esteri 24 Marzo 2022 ore 12:33

Una bomba nucleare a in trenta secondi non esisterebbe più Varsavia. Uno scenario agghiacciante, tracciato dal politologo Serghey Mikheyev, durante   una puntata del suo show televisivo della domenica in onda su Rossya 1 con il noto giornalista Vladimir Solovyov

"Una bomba nucleare e in trenta secondi non esisterebbe più Varsavia"

La minaccia di una guerra nucleare è sempre sullo sfondo, e anche se dalle sedi istituzionali russe al momento non hanno dato prove di voler portare la guerra in Ucraina su questo livello, dalle parti di Mosca qualcuno inizia ad auspicarlo. Succede sulla tv russa, dove il  politologo Serghey Mikheyev   ha immaginato la possibile reazione del Cremlino a  una missione di pace della Nato in Ucraina.

IL DISCORSO IN TV DI VLADIMIR SOLOVYOV

Mikheyev  è andato dritto al punto:

"Anche la Francia lo ha capito. I polacchi devono sapere che in trenta secondi appena non resterebbe più niente di Varsavia". E non solo verrebbe incenerita la capitale della Polonia, ma anche l'Estonia e tutti i popoli del Baltico".

Chi è Vladimir Solovyov

Vladimir Solovyov è, come detto, probabilmente il volto televisivo più famoso di Russia: dal 2005 conduce la trasmissione Domenica sera con Vladimir Solovyov in onda sul canale russo Rossija 1.

Ma non solo. Uomo di fiducia di Vladimir Putin,  compare anche nell'elenco dei famosi oligarchi vicini al presidente russo. Tra i suoi possedimenti ci sono anche due ville di lusso sul lago di Como, posta  sotto sequestro. E' stato sanzionato e gli è stato recentemente vietato l'ingresso nei Paesi della Ue.

Spesso accusato di essere un propagandista, fa del suo patriottismo un "marchio di fabbrica", insieme al sostegno alle politiche di Vladimir Putin, che ha descritto in più occasioni come "un leader forte, intelligente e di talento, che ama la Patria e fa di tutto per rendere i russi orgogliosi del loro Paese".

Crisi Russia-Ucraina: vai allo speciale

SPECIALE CRISI RUSSIA-UCRAINA: clicca sull'immagine e vai agli articoli

 

Seguici sui nostri canali