Esteri
il filmato virale

Un premier ha diritto al divertimento privato? Il video di Sanna Marin che balla scatenata con gli amici

La Rete si divide tra chi difende la libertà di concedersi un momento di svago e chi chiede un profilo più istituzionale anche nel privato.

Esteri 18 Agosto 2022 ore 14:56

sanna marin

Un premier è sempre un premier, anche nella vita privata. Ma questo vuol dire che non può divertirsi e concedersi qualche ora di relax con gli amici? Il mondo si divide dopo l'uscita di un video che immortala "la premier  più cool del mondo", la finlandese Sanna Marin, ballare scatenata a un party privato con alcuni amici. E a questo punto la domanda sorge spontanea: ma che male c'è?

Il video di Sanna Marin che balla scatenata con gli amici

Un premier rappresenta le istituzioni e il suo Paese, è vero. Ma nel suo privato può legittimamente fare ciò che gli pare. Soprattutto se ha 36 anni e come tanti coetanei vuole godersi una serata di balli e canti con gli amici. Eppure sulla Rete sta facendo "scandalo" il video che immortala una festa con protagonista Sanna Marin. Tanto che la stessa leader della Finlandia è stata quasi costretta a spiegare che non aveva assunto droghe...

GUARDA IL VIDEO:

Il video di per sé non è nulla di scandaloso. Oltre a Sanna Marin (secondo alcuni media finlandesi) ci sono alcuni personaggi noti del Paese scandinavo:  la cantante Alma, l'influencer Janita Autio, la conduttrice televisiva Tinni Wikström, la youtuber Ilona Ylikorpi, la conduttrice radiofonica Karoliina Tuominen, la stilista Vesa Silver e la deputata Ilmari Nurminen. Nomi che a noi non dicono praticamente nulla, ma che in Finlandia sono delle celebrità.

Il gruppo beve, canta e balla  le canzoni del rapper finlandese Petri Nygård e del cantante pop Antti Tuisku.

Una premier... pop

Sanna Marin, d'altronde, è una premier... pop. Recentemente aveva fatto parlare di sé per un look molto giovanile (e ci mancherebbe, ha 36 anni...) e per la presenza a un festival rock e per una gita tra le colline del Prosecco, dove si era concessa qualche giorno di relax.

La Rete si divide

La questione ha avuto grande eco soprattutto in Rete e sui social network, dove gli utenti si sono divisi. Da una parte coloro che hanno colto l'occasione per attaccarla, sostenendo che le immagini non dessero un'immagine molto "istituzionale", dall'altra coloro che invece hanno sostenuto il suo legittimo diritto alla vita privata.

La stessa premier è stata dunque costretta a intervenire e ha specificato come fosse dispiaciuta che "spazi privati siano diventati di dominio pubblico". Ma ha dovuto fare di più, ha dovuto anche negare di avere assunto droghe. 

Per non farsi mancare nulla, peraltro, c'è stato anche chi ha tirato in mezzo gli hacker russi, che avrebbero diffuso il video date le tensioni tra la Russia e la Finlandia. In realtà il filmato è circolato sui social pare proprio pubblicato da alcuni amici.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter