Esteri
I progetti del magnate

Se Twitter sarà suo Elon Musk riaprirà a Trump, e ridurrà "l'inclinazione a sinistra"

L’imprenditore ha qualificato il bando come "moralmente sbagliato e del tutto stupido" perché "ha alienato una grande parte della popolazione e non ha impedito a Donald Trump di avere una voce".

Se Twitter sarà suo Elon Musk riaprirà a Trump, e ridurrà "l'inclinazione a sinistra"
Esteri 11 Maggio 2022 ore 14:48

Tycoon in soccorso di tycoon: Elon Musk ha le idee chiare, se il suo acquisto di Twitter sarà finalizzato, permetterà a Donald Trump di riaprire l'account che gli era stato censurato dopo l'assalto al Congresso. L'uomo più ricco del mondo ha dato l'annuncio poche ore fa, durante una conferenza organizzata dal Financial Times.

Elon Musk punta a riammettere Trump su Twitter

L’imprenditore ha qualificato il bando come "moralmente sbagliato e del tutto stupido" perché "ha alienato una grande parte della popolazione e non ha comunque impedito a Donald Trump di avere una voce", considerando che si è fatto una propria piattaforma, seppur con risultati zoppicanti.

Secondo il padre di Tesla le messe al bando da Twitter "riducono la fiducia" nei confronti della piattaforma. Non a caso in queste settimane Musk ha insistito molto sul concetto di libertà di espressione, rimarcando che i divieti permanenti dovrebbero essere estremamente rari; le sospensioni temporanee dal social sono ammissibili "se si dice qualcosa di illegale o distruttivo per il mondo", ha poi concluso.

Le ragioni del bando

Twitter aveva rimosso l’account di Trump all’inizio del 2021, accusandolo di "istigazione alla violenza" dopo che l’ex presidente aveva legittimato l’attacco al Congresso compiuto dai suoi sostenitori il 6 gennaio. A quel punto l'ex presidente ha deciso di fondare Truth, il suo social network, che però non ha goduto del successo sperato ed è ben lungi dall'avere la popolarità di Twitter, nonostante le dichiarazioni entusiastiche del suo fondatore.

"Ridurre l'inclinazione a sinistra"

Se l'acquisizione di Twitter - per il quale ha offerto 44 miliardi di dollari - andasse in porto, Elon Musk ha già anticipato alcune delle modifiche che vorrebbe apportare, a partire dalla messa dell'algoritmo su GitHub, per consentire a chiunque di effettuare suggerimenti. Il magnate vorrebbe anche ridurre l'inclinazione del social a sinistra:

"Vengono da un ambiente molto di sinistra. Questo non ha costruito fiducia nel resto degli Stati Uniti e forse in altre parti del mondo".

Seguici sui nostri canali