Attualità
in europa no, ma da noi...

La mascherina sull'aereo in Italia resta obbligatoria

Sui voli del nostro Paese rimane valida l'ordinanza del ministro Speranza fino al 15 giugno 2022.

La mascherina sull'aereo in Italia resta obbligatoria
Attualità 13 Maggio 2022 ore 16:19

Una svolta importantissima per chi viaggia. Da lunedì 16 maggio sugli aerei e negli aeroporti europei decade l'obbligo di indossare la mascherina. Lo ha deciso la Ue, anche se indossare i dispositivi di protezione rimane comunque consigliato. Ma in Italia la situazione sarà diversa. Sui voli in  partenza o in arrivo dal nostro Paese la mascherina andrà comunque indossata.

Niente più mascherina in aereo dal 16 maggio, ma non in Italia

Mercoledì 11 maggio 2022, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) e l'Agenzia europea per la sicurezza aerea (Aesa) avevano stilato le nuove regole per la sicurezza in volo, e da lunedì 16 maggio 2022 hanno escluso l'obbligo di indossare la mascherina a bordo (e pure in aeroporto).  Il dispositivo di protezione resta comunque fortemente raccomandato soprattutto per chi tossisce o starnutisce e  "resta una delle difese migliori contro la trasmissione di Covid-19", come si legge nelle linee guida.

Nelle ore immediatamente  successive, il Ministero della Salute aveva emesso una nota in cui chiedeva il mantenimento dell'obbligo e ora è arrivata anche la precisazione dei due organismi continentali.

"Se gli Stati di partenza o destinazione richiedono l'uso di mascherine nei trasporti pubblici, gli operatori aerei dovrebbero richiedere a passeggeri e equipaggio di indossarle oltre il 16 maggio. Negli altri casi, dal 16 maggio, gli operatori aeronautici e aeroportuali dovrebbero continuare a incoraggiare l'uso dei dispositivi di protezione".

Cambiata la situazione

Alla base della decisione di Aesa e Ecdc la  mutata  situazione della pandemia, tanto che molti Paesi hanno modificato le proprie norme interne. Anche se l'Italia in realtà sui mezzi di trasporto prevede ancora l'obbligo di indossare i Dpi.

"Dalla prossima settimana, le mascherine non dovranno più essere obbligatorie nei viaggi aerei in tutti i casi, in linea con i mutevoli requisiti delle autorità nazionali in tutta Europa per il trasporto pubblico", ha affermato il direttore esecutivo dell'Easa Patrick Ky.

La direttrice dell'Ecdc, Andrea Ammon, ha sottolineato il ruolo della campagna vaccinale e dei sistemi di protezione:

"Sebbene i rischi permangano, abbiamo visto che gli interventi e i vaccini hanno permesso alle nostre vite di tornare alla normalità. Sebbene l'uso obbligatorio della mascherina in tutte le situazioni non sia più raccomandato, è importante tenere presente che, insieme al distanziamento fisico e a una buona igiene delle mani, è uno dei metodi migliori per ridurre la trasmissione".

Dove e fino a quando dobbiamo indossare la mascherina

LEGGI ANCHE: Dove è ancora obbligatoria la mascherina

L'obbligo di indossare la mascherina sui mezzi di trasporto in Italia vale sino al 15 giugno. Si applica a tutti i mezzi:

  •  aeromobili adibiti a servizi commerciali di trasporto di persone;
  •  navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale;
  •  treni impiegati nei servizi di trasporto ferroviario passeggeri di tipo interregionale, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità;
  •  autobus adibiti a servizi di trasporto di persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega più di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti;
  •  autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente;
  •  mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionale;
  •  mezzi di trasporto scolastico dedicato agli studenti di scuola primaria, secondaria di primo grado e di secondo grado;
Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter