Esteri
Colpito dal fuoco nemico

Foreign fighter italiano ucciso in Ucraina: aveva 27 anni

Benjamin Giorgio Galli si trovava nella zona di Kharkiv.

Foreign fighter italiano ucciso in Ucraina: aveva 27 anni
Esteri 20 Settembre 2022 ore 19:05

Si era unito alle forze ucraine per combattere i russi. E nella zona di Kharkiv ha trovato la morte. Benjamin Giorgio Galli, 27 anni, foreign fighter italiano è morto martedì 20 settembre 2022 sotto i colpi del fuoco nemico.

Foreign fighter italiano ucciso in Ucraina

Galli era originario di Bedero Valcuvia, nel Varesotto, ma da tempo viveva in Olanda insieme alla famiglia. La scorsa primavera, poco dopo l'inizio del conflitto in Ucraina, si era arruolato nelle fila dell'esercito di Kiev. Per la precisione si era unito alla prima Legione Internazionale di difesa del Paese, ricevendo anche il plauso personale del comandante Bogdan Molchanov.

"Eroe dell'Ucraina"

Nelle ore seguenti la conferma della notizia del decesso, in molti stanno commentando sulle sue pagine social.

"Ti voglio bene, sarai sempre nei miei pensieri fratello Ben, eroe dell'Ucraina", scrive un ragazzo inglese, che probabilmente si trovava con lui nelle zone di guerra.

Pochi giorni fa aveva sentito il padre che sul suo profilo Facebook ha raccontato della telefonata in cui Benjamin Giorgio gli aveva detto che al suo ritorno progettava di prendere un anno di vacanza. Che purtroppo non potrà fare.

Non è il primo

Non è il primo nostro connazionale a perdere la vita nel conflitto tra russi e ucraini.  Ad aprile aveva perso la vita il 46enne Edy Ongaro, veneziano, che da anni viveva in Donbass e combatteva con le forze filorusse. E' stato coinvolto nello scoppio di una bomba che non gli ha lasciato scampo.

Edy Ongaro

E' invece tornato a casa Ivan Luca Vavassori, che si era arruolato con gli ucraini e del quale per giorni non si erano avute notizie. Anche lui ferito in battaglia, ha deciso di tornare alla sua vita.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter