Esteri
TRA IL BUFFO E IL MISTERIOSO

Altra scenata: ma che problema ha re Carlo III con le penne?

Due episodi nel giro di pochi giorni stanno già scatenando la curiosità di molti: solo manie o dietro quel nervosismo si nasconde altro?

Altra scenata: ma che problema ha re Carlo III con le penne?
Esteri 14 Settembre 2022 ore 17:15

In pochi giorni siamo già a due episodi e tanto basta a scatenare non solo i giornali inglesi, ma i media di tutto il mondo tanto che ormai la domanda è diventata di dominio pubblico: ma che problema ha re Carlo III con le penne?

Carlo III e gli "incidenti" con le penne: che succede al re?

Il secondo e ultimo episodio in ordine di tempo che ha visto protagonista il neo re è avvenuto ieri, martedì 13 settembre 2022, durante la cerimonia della firma del registro a Hillsborough Castle, in Irlanda del Nord, nell’ambito delle tante e solenni celebrazioni per onorare la madre di Carlo, la regina Elisabetta II morta settimana scorsa a 96 anni.

Ecco allora che in video (appunto il secondo nel giro di pochi giorni) il nuovo re, accompagnato dalla regina Camilla, ha manifestato, senza nascondersi nella diplomazia e nemmeno facendo buon viso a cattivo gioco, tutto il suo disappunto per una penna che perdeva inchiostro e gli ha fatto sporcare le mani, tanto da fargli esclamare infastidito:

"Oddio, odio tutto questo".

Un disappunto originato anche da una gaffe di cui il nuovo re si era reso protagonista firmando un documento con la data del 12 settembre invece del 13 chiedendo un'improbabile conferma a chi era in sala, compresa la consorte.

Prima il calamaio e le tre penne, poi l'inchiostro: manie o c'è sotto altro?

L'episodio che sta diventando  virale in tutto il mondo segue di pochi giorni quanto accaduto al momento della proclamazione a re, quando Carlo III anche in quel caso senza nascondere fastidio, aveva dato disposizione di togliere immediatamente un calamaio e tre penne vicine al documento che doveva firmare.

Resta il fatto che il comportamento del successore di Elisabetta II sta provocando non poco curiosità non solo tra i sudditi.

Di fatto una manna dal cielo soprattutto per i tabloid d'Oltremanica.

Lo spauracchio del Parkinson e di "strani" tremolii

E infatti le domande e le ipotesi stanno già iniziando a scatenarsi in maniera quasi "morbosa": si tratta solo manie o dietro quel nervosismo si nasconde altro?

Dietro "quell'altro" c'è infatti chi agita già lo spauracchio del Parkinson o comunque di uno strano tremolio alle mani che porterebbe Carlo a "fuggire" da tutte le situazioni che lo porterebbero ad afferrare oggetti...

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter