Economia
Bonus in busta paga

Natale e Capodanno di domenica: perché fanno aumentare lo stipendio

Le cosiddette festività non godute aumenteranno il nostro stipendio di dicembre e gennaio.

Natale e Capodanno di domenica: perché fanno aumentare lo stipendio
Economia 18 Dicembre 2022 ore 08:08

Natale e Capodanno quest'anno cadono di domenica. Una bella seccatura si penserà, anche se il 2023 inizia con il super ponte dell'Epifania (che cade di venerdì, consentendo di allungare le vacanze sino all'8 gennaio). Ma per chi ha un occhio attento anche all'aspetto economico non va poi così male. Sì, perché le due festività "domenicali" avranno un effetto anche sulle buste paga di dicembre e gennaio, aumentandoci lo stipendio.

Natale e Capodanno: il bonus busta paga che fa aumentare lo stipendio

A regolamentare la cosa è la legge n. 260 del 1949, che dice che ai lavoratori spetterà non solo la normale retribuzione , ma anche un’ulteriore maggiorazione derivata dalla cosiddetta "festività non goduta", che si verifica quando un giorno di festività nazionale cade di domenica. E dunque sia la busta paga di dicembre (con il Natale) sia quella di gennaio (con il Capodanno) saranno un po' più "succose".

Di quanto aumenta la busta paga

Non c'è un aumento fisso, ciascuno vedrà la propria busta paga integrata a seconda dal contratto di riferimento. Solitamente spetta 1/26 della retribuzione globale mensile. Per chi è pagato a ore, invece, si parla di 1/6 dell'orario settimanale.
Ma se volete saperlo con precisione andate a controllare il vostro contratto.

 

 

Seguici sui nostri canali