Cronaca
Sul Monte Macina

Un'altra tragedia in alta montagna: 28enne muore cadendo da un sentiero

A pochi giorni dal dramma sull'altopiano di Asiago, un'altra triste vicenda accaduta in provincia di Lucca. La giovane era in vacanza con il fidanzato.

Un'altra tragedia in alta montagna: 28enne muore cadendo da un sentiero
Cronaca 22 Agosto 2022 ore 18:28

A pochissimi giorni dal dramma sull'altopiano di Asiago, dove è deceduto un 30enne, precipitato in un dirupo da un'altezza di 200 metri, un'ennesima tragedia si è verificata in alta montagna: questa volta a pagarne le spese più gravi è stata un'escursionista 28enne che, mentre era in vacanza con il fidanzato sul Monte Macina, in provincia di Lucca, è caduta rovinosamente da un sentiero finendo in quello sottostante. L'impatto al suolo è stato fatale.

Tragedia sul monte Macina, 28enne muore cadendo da un sentiero

Una drammatica vicenda che ha richiesto immediatamente l'intervento da parte dell'elisoccorso del 118 Pegaso3 proveniente da Massa. I sanitari, tuttavia, una volta giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Ha perso la vita un'escursionista 28enne, originaria di Firenze, mentre era in vacanza con il fidanzato in alta montagna.

I due stavano percorrendo un sentiero sul Monte Macina, in alta Garfagnana, nel comune di Vagli di Sotto (Lucca), quando improvvisamente si è verificato il dramma: la 28enne ha perso l'equilibrio ed è scivolata, precipitando verso il sentiero sottostante, il 150. La caduta, per lei, è stata fatale. Le squadre del soccorso Alpino hanno effettuato il recupero della salma tramite manovre su corda, poi è stata evacuata dall'elicottero.

Un dramma dopo quello di Asiago

Come affermato in precedenza, questa tragedia del monte Macina si va ad aggiungere a quella avvenuta lo scorso sabato, 20 agosto 2022, in Veneto sull'altopiano di Asiago. Il 30enne Andrea Mazzetto ha perso la vita dopo essere precipitato in un dirupo cadendo da un'altezza di 30 metri. La vicenda, oltre alla sua grande drammaticità, era giunta all'attenzione dell'opinione pubblica per la dinamica con cui si è venuta a verificare: il 30enne originario di Rovigo è deceduto dopo che si era proposto di andare a recuperare il cellulare della fidanzata che era caduto poco prima.

LEGGI ANCHE:

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter