Cronaca
PRIMA VOLTA AL MONDO

Miracolo della scienza e dell'altruismo: ultracentenaria dona il suo fegato

Il precedente primato era sempre italiano nelle Marche. Salvata una persone in lista d'attesa a Pisa con ormai poche speranze di vita.

Miracolo della scienza e dell'altruismo: ultracentenaria dona il suo fegato
Cronaca 13 Novembre 2022 ore 16:04

Un miracolo della scienza e dell'altruismo. E così per la prima volta al mondo è stato donato a scopo di trapianto un organo, il fegato, da una persona ultracentenaria. E' accaduto a Firenze all'ospedale San Giovanni di Dio.

A 100 anni ridà una speranza di vita a un'altra persona: donato il fegato

Il prelievo, come detto, è stato effettuato all'Ospedale San Giovanni di Dio di Firenze la scorsa settimana su una donna ultracentenaria. Al momento della morte la donna aveva infatti 100 anni, 10 mesi e 1 giorno. La donna attraverso i familiari aveva manifestato l'intenzione di donare. Detto, fatto.

Il suo fegato, con il via libera dei coordinamenti operativi del Centro regionale trapianti della Toscana e del Centro nazionale trapianti, è stato giudicato idoneo e trapiantato con successo in una persona con ormai poche speranze di vita che si trovava in lista d'attesa alll'Azienda ospedaliero-universitaria di Pisa.

Il trapianto del fegato "è riuscito e il paziente è in buone condizioni.

La soddisfazione dei medici

Soddisfatto Paolo De Simone, direttore dell'unità operativa di chirurgia epatica e trapianti di fegato dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Pisa:

"Quanto accaduto premia anni di lavoro clinico multidisciplinare e di studio sull'utilizzo di donatori anziani, su cui il centro trapianti di Pisa e la Regione Toscana hanno investito risorse e progettualità".

Del resto,  l'età della donatrice, a cui è stato prelevato il fegato a cuore battente rappresenta un primato mondiale: la donna come detto aveva infatti compiuto cento anni da dieci mesi e un giorno.

Nel mondo non era mai accaduto o comunque non c'è alcun riscontro nella letteratura medico scientifica.

La soddisfazione del governatore della Toscana

Soddisfatto anche il presidente della Regione, Eugenio Giani:

Una storia tutta italiana, altruismo senza età

In Italia, fino ad oggi, la donatrice di organi più anziana mai registrata in Italia, era una donna deceduta a Fabriano, nelle Marche, lo scorso ottobre a 97 anni e 7 mesi.

E del resto, il nostro Paese sa sempre "regalare" straordinarie storie di professionalità e solidarietà.

La nonnina toscana era arrivata in ospedale con una grave emorragia cerebrale che l'ha portata, poco dopo, a morte cerebrale. Risultata idonea al prelievo, sono stati i figli ad autorizzare l'espianto.

Seguici sui nostri canali