Cronaca
Una domenica indimenticabile

Gubbio: mangiano il pesce appena pescato e stanno malissimo. Cosa sappiamo della storia

Negli audio e nelle immagini che circolano su WhatsApp "scene apocalittiche". Ma non mancano i dubbi...

Gubbio: mangiano il pesce appena pescato e stanno malissimo. Cosa sappiamo della storia
Cronaca 21 Ottobre 2022 ore 10:53

I filmati, gli audio e le foto che girano nelle chat di WhatsApp sono tanto espliciti quanto impubblicabili. Mostrano persone che si contorcono dal dolore, in preda a vomito e dissenteria talmente fulminanti da colpirli ancora seduti a tavola al ristorante. I più "fortunati" sono riusciti ad accaparrarsi un posto in bagno, altri hanno provato - senza fortuna - a dirigersi verso casa in auto, altri sono stati male in mezzo alla strada. Negli audio si parla di "scene apocalittiche". E' successo a Gubbio, dove una cena di pesce doveva essere un momento di condivisione e gioia e si è invece trasformata in qualcosa di indimenticabile, ma per motivi diametralmente opposti. Ma cosa sappiamo effettivamente dell'accaduto?

Gubbio, mangiano pesce e si sentono male tutti

Protagonisti dell'episodio i membri di una società di pesca sportiva che si sarebbero riuniti - la vicenda è ricostruita attraverso gli audio di WhatsApp - in un ristorante del centro di Gubbio, dove avrebbero mangiato dei tonni pescati da loro. Probabilmente anche crudi.

A un certo punto i primi malori, fulminanti. Poi a seguire gli altri. Come detto, i più "rapidi" sarebbero riusciti ad accaparrarsi i posti in bagno, mentre gli altri, in preda a dolori lancinanti, avrebbero dovuto ricorrere a situazioni "di fortuna".

Al volante e in ospedale

Qualcuno è finito anche in Pronto soccorso (e non manca neanche qui un filmato decisamente splatter a testimoniare la sua sofferenza). Un altro invece è salito in auto ma è stato vittima di un incidente. E quando è stato fermato dalla Polizia l'interno dell'auto era tutt'altro che pulito...

Per fortuna, passata l'intossicazione, non ci sarebbero state altre conseguenze. Solo un pranzo che non dimenticheranno tanto facilmente...

Cosa sappiamo sinora

Ma cosa sappiamo effettivamente sinora della vicenda? Innanzitutto che Gubbio non è sul mare, e dunque i pescatori avrebbero dovuto comunque fare una certa strada per arrivare a cucinarsi il pesce.

Poi c'è il post su Facebook del ristoratore in questione , che ha voluto dire la sua. Lo riportiamo integralmente:

"In questi giorni   si stanno divulgando nella nostra città alcune voci in merito ad una presunta intossicazione che avrebbe colpito alcuni clienti del ristorante, durante un pranzo tenutosi domenica 2 ottobre scorso nel nostro ristorante. In un primo momento, sperando che le suddette voci, del tutto infondate, si sarebbero placate da sole, ho ritenuto più sensato non intervenire in alcun modo. Ad oggi, purtroppo, dopo aver constatato che a distanza di giorni tali supposizioni (perché di questo si tratta, solo di ‘chiacchiere’) vengono ancora alimentate da mere voci di popolo, senza che nessuno conosca realmente i fatti, mi trovo costretto, mio malgrado, a replicare in proposito per precisare quanto segue. Corrisponde a verità che il giorno del pranzo sia intervenuto, presso il ristorante, personale medico del 118; tuttavia tale intervento si è reso necessario per problemi personali di salute che hanno afflitto due avventori, ma che nulla hanno a che vedere, in alcun modo, con la qualità e/o tipologia del cibo somministrato presso il ristorante, con la preparazione dello stesso o con i metodi di cottura utilizzati, come a qualcuno piacerebbe far credere. Pertanto – prosegue il ristorante – poiché quel che ha avuto inizio come un semplice ‘sparlare’, si sta protraendo nel tempo e soprattutto, considerato che la divulgazione di notizie false e diffamatorie sta arrecando un danno all’immagine del ristorante, anche ben oltre i confini della città, invito chiunque a cessare simili comportamenti"

La lasagna "maledetta"

Comunque sia andata a loro, non è certo andata bene a un gruppo di turisti spagnoli che dovevano passare qualche giorno sul Lago nel Bresciano. Una volta arrivati in aereo a Malpensa si sono fermati a mangiare in un ristorante. Lasagne per tutti. Peccato che all'arrivo in hotel si siano manifestati i primi segni di malessere e via via siano stati male tutti quanti...

Seguici sui nostri canali