Cronaca
La cerimonia funebre

Funerale Diana Pifferi, l'ultimo saluto alla bimba di 18 mesi lasciata morire di stenti dalla madre

Grandissima partecipazione alle esequie funebri della bambina: presente anche il sindaco di Milano, Beppe Sala. La nonna in lacrime: "Diana, noi non ti abbiamo mai abbandonato. È tua madre che è una pazza".

Cronaca 29 Luglio 2022 ore 15:50

Nel corso della giornata di oggi, venerdì 29 luglio 2022, nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo di San Giuliano Milanese, si è svolto il funerale di Diana Pifferi, la bimba di 18 mesi lasciata morire di stenti dalla mamma Alessia che l'ha abbandonata sola in casa per andare dal compagno. Grandissima la partecipazione alle esequie funebri: il carro funebre è stato scortato fino alla chiesa dal corteo delle mamme di Ponte Lambro, tutte con addosso una maglia bianca. Presente al funerale anche il sindaco di Milano, Beppe Sala. La nonna Maria urla in lacrime: "Diana, la mia Diana". Poi al termine della cerimonia: "Diana, noi non ti abbiamo mai abbandonato. È tua madre che è una pazza".

Il funerale di Diana Pifferi

L'ultimo saluto a Diana Pifferi, la bimba di 18 mesi lasciata morire di stenti dalla madre, Alessia Pifferi, nella casa di Ponte Lambro, abbandonata per sei giorni consecutivi e trovata senza vita nel suo lettino con accanto il biberon.

Il feretro di Diana Pifferi

Il funerale della bimba si è svolto alle 15 di oggi, venerdì 29 luglio 2022, a San Giuliano Milanese, nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo, la cui cerimonia religiosa è stata celebrata da don Luca Violoni. Grandissima la partecipazione alle esequie funebri della bimba alle quali aveva anche chiesto di essere presente la madre che però ora si trova in carcere a San Vittore.

Il carro funebre che portava la bara della piccola Diana è stato scortato da un piccolo corteo di cinque mamme, tutte vestite con una maglietta bianca, in segno di partecipazione, le quali tenevano in mano un cartello rosa che recava la scritta: "Volerò sulle ali del mondo nel cielo infinito. Resterà per sempre bambina, piccola Diana".

Il corteo della mamme

Poco prima che il feretro di Diana entrasse nella chiesa, la nonna Maria, accompagnata dalla zia, non è riuscita a trattenere le lacrime, lasciandosi scappare l'urlo: "Diana, la mia Diana". Al termine della celebrazione funebre, poi, la nonna ha aggiunto: "Diana, noi non ti abbiamo mai abbandonato. È tua madre che è una pazza".

I parenti della piccola Diana

Presente alla funzione religiosa anche il sindaco di Milano Beppe Sala che, per la tragica occasione, non ha voluto far mancare il suo sostegno alla famiglia di Diana Pifferi. Il comune di Milano contribuirà a pagare le spese del funerale insieme all'amministrazione di San Giuliano, rappresentata dal sindaco Marco Segala.

Il sindaco di Milano, Beppe Sala

Anche l'Arcivescovo di Milano, Mario Delpini, ha voluto inviare un messaggio durante il funerale, letto da don Luca Violoni:

"Noi non riusciamo a comprendere come sia potuto succedere l'abbandono di una bambina fino all'esito tragico della morte di stenti. Condividiamo l'orrore e lo sconcerto. Noi non riusciamo a rimediare alla morte di Diana, che come tutti è entrata nella vita come di entra in una promessa di accoglienza e amore. Noi non riusciamo a rimuovere un vago senso di colpa perché la nostra città dovrebbe essere diversa, abitare in città dovrebbe significare far parte di una comunità e ogni solitudine dovrebbe trovare rimedio nell'attenzione reciproca e nell'operosa solidarietà. Riconosciamo la nostra impotenza e preghiamo perché Daina abbia presso Dio quella pienezza di vita e di gioia che le è stata negata sulla Terra. Preghiamo perché il dramma incomprensibile risvegli a compassione e a sapienza la mamma Alessia".

Durante l'omelia, don Luca Violoni ha invece avuto anche parole per la madre di Diana, Alessia Pifferi:

"Viviamo un senso di impotenza profonda, per tutto quello che avremmo potuto fare se avessimo saputo. Questo non ce lo toglierà nessuno. Diana non aveva la parola, non ha potuto verbalizzare quello che ha provato o chiedere a parole un aiuto, ma Dio non vuole che si perda. Dio non permetterà che anche sua madre di perda. Diana ritroverà la luce nell'incontro con Dio".

All'esterno della chiesa di San Giuliano Milanese tantissime le persone che hanno voluto partecipare per dare un ultimissimo saluto alla piccola Diana. Insieme alle mamme di Ponte Lambro, i presenti alle esequie funebri hanno indossato una maglietta bianca e tenuto in mano diversi palloncini rosa e bianchi.

Al termine della cerimonia, dopo che la bara di Diana è stata fatta uscire per essere condotta al cimitero, è stato liberato in cielo un crocifisso realizzato con i palloncini, un gesto per dire addio alla bimba di 18 mesi tragicamente deceduta a Ponte Lambro.

IL VIDEO:

LA FOTOGALLERY DEL FUNERALE DI DIANA PIFFERI:

WhatsApp Image 2022-07-29 at 15.36.10
Foto 1 di 11
WhatsApp Image 2022-07-29 at 15.36.07
Foto 2 di 11
Immagine 2022-07-29 152045
Foto 3 di 11
WhatsApp Image 2022-07-29 at 15.36.09 (1)
Foto 4 di 11
WhatsApp Image 2022-07-29 at 15.36.09
Foto 5 di 11
WhatsApp Image 2022-07-29 at 15.36.09 (3)
Foto 6 di 11
WhatsApp Image 2022-07-29 at 15.36.09 (2)
Foto 7 di 11
Immagine 2022-07-29 152155
Foto 8 di 11
Immagine 2022-07-29 151034
Foto 9 di 11
Immagine 2022-07-29 150940
Foto 10 di 11
Immagine 2022-07-29 152256
Foto 11 di 11
Seguici sui nostri canali