Cronaca
tragedia a messina

Fratellino tocca il cambio: l'auto di papà si muove e schiaccia bimbo di 2 anni

Un episodio che riporta alla mente quanto accaduto pochi giorni fa a L'Aquila, dove un'auto impazzita aveva sfondato il cancello di un asilo, uccidendo un bambino di 4 anni.

Fratellino tocca il cambio: l'auto di papà si muove e schiaccia bimbo di 2 anni
Cronaca 13 Giugno 2022 ore 14:37

Il papà scende dall'auto lasciando a bordo il figlioletto, che inavvertitamente tocca il cambio facendo muovere la vettura, che investe e uccide il fratellino di soli due anni. Un episodio tragico a Messina, che ricorda a tutti quanto accaduto pochi giorni fa a L'Aquila, dove un'auto ha travolto alcuni bambini che giocavano in cortile, uccidendo il piccolo Tommaso, 4 anni.

Tocca il cambio e mette in moto l'auto, che investe e uccide il fratellino di 2 anni

La tragedia si è consumata a Messina: un bambino di due anni è morto investito dall'auto del padre nella serata di domenica 12 giugno 2022. Secondo le prime ricostruzioni l'uomo era sceso dall'auto per aprire il garage, lasciando uno dei figli a bordo. Questi, inavvertitamente, si è mosso e ha toccato il cambio, facendo muovere la vettura.

Dietro c'era il piccolo di due anni, che è stato investito. Inutili i soccorsi, il piccolo è stato travolto e ucciso.

Sul tragico incidente indaga la Procura di Messina, che ha già delegato gli accertamenti sulla vicenda ai Carabinieri e deciderà se disporre l'autopsia sul corpo del bimbo.

Come a L'Aquila

Una vicenda che riporta tragicamente alla mente quanto accaduto pochi giorni fa a L'Aquila. Qui una donna era andata a prendere i suoi figli, due gemellini, all'asilo Primo Maggio, lasciando il maggiore, 12 anni, a bordo. Il ragazzino, spostandosi, aveva involontariamente toccato il pulsante che ha disinserito il freno a mano, facendo muovere l'auto.

La vettura, parcheggiata in discesa, aveva iniziato a muoversi. Il dodicenne aveva cercato di saltare fuori dal finestrino mentre la madre, vedendo il veicolo muoversi, aveva cercato di fermarlo con le mani, senza riuscirci.

L'auto impazzita aveva sfondato il cancello dell'asilo, travolgendo un gruppo di bambini che stava giocando in cortile. Uno di loro, Tommaso, 4 anni, era stato schiacciato dal mezzo, rimanendo ucciso. Altri erano rimasti feriti.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter