Cronaca
tragedia in veneto

Bambino di 2 anni muore dopo aver raccolto qualcosa ai giardinetti e averlo mangiato

Il piccolo Nicolò si è sentito male una volta tornato a casa, inutile la corsa in ospedale.

Bambino di 2 anni muore dopo aver raccolto qualcosa ai giardinetti e averlo mangiato
Cronaca 30 Luglio 2022 ore 15:01

Tragedia a Belluno. Un bambino di due anni è morto dopo essersi sentito male a casa. Il padre ha raccontato ai Carabinieri che aveva raccolto qualcosa da terra in un giardinetto e l'aveva mangiato. La Procura di Belluno ha aperto un'inchiesta.

Belluno, muore bambino di 2 anni

La tragedia è avvenuta venerdì 29 luglio 2022 a Codissago, frazione di Longarone (Belluno). Il piccolo Nicolò Feltrin era stato al mattino a giocare ai giardinetti con il papà. Poi una volta arrivato a casa si è sentito male e si è addormentato. Il padre lo ha portato di corsa in ospedale a Pieve di Cadore, dove è arrivato in condizioni disperate: respirava poco e male e il cuore batteva pianissimo. E alla fine si è spento senza mai riprendere conoscenza.

Aveva raccolto qualcosa ai giardinetti e l'aveva mangiato

Il padre ha raccontato di averlo visto raccogliere qualcosa e di essersi  affrettato a verificare cosa fosse. Nicolò aveva del terriccio sulla bocca. Un fatto abbastanza comune per un bambino di quell'età, ma che per Nicolò potrebbe essere stato fatale. Sarà l'autopsia, che sarà eseguita nei prossimi giorni, a certificare il perché della tragedia.

Cosa è accaduto?

I Carabinieri hanno parlato a lungo con la mamma e il papà del bambino, per cercare di capire cosa possa essere successo. L'ipotesi più accreditata è che Nicolò abbia ingerito pesticidi o qualche sostanza tossica che si trovava in quel qualcosa che ha messo in bocca al parchetto. Magari una piccola quantità, ma che nel fisico di un bambino così piccolo potrebbe aver innescato una reazione letale.

 

 

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter