Tale madre, tale figlio

Ubriaco al volante chiama la mamma per riportarlo a casa, ma ha bevuto pure lei...

E' successo a Menaggio (Como). Per entrambi, multa e patente ritirata

Ubriaco al volante chiama la mamma per riportarlo a casa, ma ha bevuto pure lei...
Pubblicato:

Si è messo al volante nonostante avesse bevuto più del consentito, e quando è stato fermato dai Carabinieri e sottoposto all'alcol test ha dovuto chiamare qualcuno per portarlo a casa. Ma ha fatto la scelta sbagliata: ha infatti contattato la madre, che quando è giunta sul posto è stata a sua volta sottoposta all'etilometro, che ha verificato che pure lei aveva bevuto. Risultato? Patente ritirata per entrambi. Una vicenda curiosa avvenuta a Menaggio (Como).

Ubriaco al volante chiama la mamma per riportarlo a casa

Durante i controlli del fine settimana a Menaggio, i Carabinieri hanno fermato un Suv con alla guida un ragazzo di 25 anni. Quando lo hanno fatto soffiare nell'etilometro è venuto fuori un tasso alcolico pari a 1,1 grammi per litro, più del doppio del consentito (0,5). Per lui dunque sono scattati immediatamente la sanzione e il ritiro della patente.

Pure lei aveva bevuto...

Impossibilitato a tornare a casa, a quel punto ha chiamato la madre che si è messa in auto per andarlo a recuperare. La donna, però, probabilmente a casa, aveva anche lei alzato un pochino il gomito. Nulla di clamoroso, probabilmente, ma abbastanza per superare di poco (0,7) i limiti di legge. E così, quando anche lei è stata sottoposta all'etilometro, è scattato il medesimo trattamento del figlio: multa e patente ritirata...

Sembra incredibile, ma non è un caso unico

Per quanto la vicenda sembri incredibile, non stiamo parlando di un caso unico. Anzi.  Recentemente - a dicembre 2023 - era capitato a una ragazza a Rimini. Fermata dalla Polizia per un controllo era risultata positiva all'etilometro. A quel punto ha chiamato il padre, che però era visibilmente alterato dall'alcol. Sottoposto al pre-test (che ha rilevato la positività) l'uomo si è poi rifiutato di fare l'etilometro "ufficiale", che vale in questo caso come una sorta di "ammissione di colpevolezza".

E così entrambi sono stati sanzionati con la multa, il fermo dell'auto e il ritiro della patente di guida.

A settembre 2023 a Padova era successa esattamente la stessa cosa. Un trentenne è stato fermato per un controllo da parte della Polizia stradale in via San Marc. Sottoposto all'alcol test, è stato riscontrato con un tasso alcolemico pari a 0,62, poco sopra il limite (0,50). Dunque per lui è scattato immediatamente il ritiro della patente. A quel punto, non sapendo come tornare a casa ha chiamato il padre, che è uscito per recuperarlo.

Quando l'uomo è arrivato è stato anche lui sottoposto all'alcol-test, che ha dato il risultato di 1,10. Insomma, aveva bevuto circa il doppio del figlio...

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali