Attualità
QUESTION TIME

Speranza: "Dal primo dicembre terza dose anche per chi ha tra 40 a 60 anni"

Questo pomeriggio l'annuncio alla camera da parte del ministro della Salute.

Speranza: "Dal primo dicembre terza dose anche per chi ha tra 40 a 60 anni"
Attualità 10 Novembre 2021 ore 18:15

Il ministro della Salute Roberto Speranza, rispondendo al question time alla Camera, fa sapere:

"Dal primo dicembre saranno chiamati a dose di richiamo anche chi ha tra 40 a 60 anni. La terza dose è assolutamente strategica per la campagna vaccinale: siamo all'83,7% di persone che hanno completato il ciclo vaccinale".

Il Governo corre sulla dose booster del vaccino anti Covid e amplia sempre più rapidamente la platea dei possibili fruitori. I criteri di priorità restano quelli già esperiti dall'inizio della campagna vaccinale:

"Abbiamo iniziato da immunocompromessi, fragili, sanitari, over 60 e chi ha avuto J&J che possono avere booster dopo sei mesi" ha detto Speranza.

Speranza: novità su terza dose e Green pass

Oltre a rendere nota l'intenzione di permettere anche ai 40enni di effettuare il richiamo vaccinale già da dicembre 2021, il ministro della Salute chiarisce anche le riflessioni in corso dell'Esecutivo circa il Green pass:

 "La durata per i soggetti guariti è di 6 mesi e per i vaccinati e di 12 mesi. Il governo intende avviare un percorso di approfondimento per acclarare se vi siano le condizioni per valutare diversamente il certificato verde rilasciato ai guariti. Le evidenze suggeriscono che il rischi di reinfezione è basso se esposizione a variante si verifica entro 3-6 mesi dalla diagnosi iniziale. La norma che ha consentito l'estensione da 9 a 12 mesi del green pass per i vaccinati è stata frutto di un'unica e univoca volontà parlamentare: l'estensione del green pass fino a 12 mesi potrà essere rivista in futuro se emergeranno nuovi dati o studi. Ogni settimana l'Iss presenta un rapporto sull'efficacia dei vaccini e i dati consentono di aggiornare le indicazioni. Da settembre osservati primi segnali di perdita di efficacia per cui è raccomandata una dose aggiuntiva per alcune categorie".

Intanto il governo intende porre la questione di fiducia sul decreto che estende il Green pass nei luoghi di lavoro, all'esame del Senato in prima lettura, come annunciato in Aula il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D'Incà.

"Credo che già nei prossimi giorni la terza dose si estenderà ai cinquantenni" ha aggiunto il sottosegretario di Stato Andrea Costa. 

LEGGI ANCHE: Terza dose, come prenotarla regione per regione