Attualità
il dibattito

Sesso prima del matrimonio, Fedez "sfida" Papa Francesco: "Se non potete giocare non fate voi le regole"

La Chiesa torna a proporre la castità prematrimoniale, il rapper interviene a gamba tesa

Sesso prima del matrimonio, Fedez "sfida" Papa Francesco: "Se non potete giocare non fate voi le regole"
Attualità 18 Giugno 2022 ore 10:00

La Chiesa torna a battere sul tasto della castità prematrimoniale. E ovviamente non mancano le reazioni. Nell'ultimo aggiornamento sulla catechesi matrimoniale, Papa Francesco ha esortato i giovani a rinunciare ai rapporti sessuali prima del matrimonio, "in contrasto con la mentalità comune". E tra le tante  reazioni non si è fatta attendere quella di Fedez, che attraverso i suoi social ha preso una posizione in contrasto con il Vaticano.

Sesso prima del matrimonio, Fedez "sfida" Papa Francesco

Un messaggio ironico, ma anche deciso, quello del rapper:

"Amici Vaticani. Se non potete giocare al gioco, almeno non fate le regole. Scop*te amici, scop*ate più che potete (se vi va). Perché la vita è troppo breve per ascoltare il Vaticano".

E poi, in un'altra storia:

"Non fate sesso prima del matrimonio, solo se vi fa arrivare tardi alla cerimonia".

La nota della Chiesa

L'indicazione della Chiesa potrebbe apparire anacronistica ai più, ma proprio "in diretto contrasto con la mentalità comune" il Vaticano   torna a proporre “la preziosa virtù della castità”  in vista delle nozze.

Nelle note si parla anche di educazione sessuale e regolazione delle nascite, con Papa Francesco che ribadisce   “la necessità di un ‘nuovo catecumenato’ in preparazione al matrimonio, anche come antidoto che impedisca il moltiplicarsi di celebrazioni matrimoniali nulle o inconsistenti: questi fallimenti portano con sé grandi sofferenze e lasciano ferite profonde nelle persone”.

Una posizione che, come è ben evidente, non ha trovato particolarmente d'accordo Fedez, che ha interpretato la posizione di molti nel replicare al Vaticano.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter