Cronaca
giallo a catania

Chiara, morta a 18 anni: il malore dopo la festa e il tranquillante. Aperta un'indagine

La Procura ha disposto il sequestro della salma per vederci chiaro su quanto accaduto.

Chiara, morta a 18 anni: il malore dopo la festa e il tranquillante. Aperta un'indagine
Cronaca 19 Giugno 2022 ore 09:25

E' morta a soli 18 anni, dopo una festa. Un momento di spensieratezza tipico della sua giovane età che in un attimo si è trasformato in una tragedia, sulla quale ora la Procura vuole vederci chiaro. E' stata aperta un'indagine sulla morte di Chiara La Spina, diciottenne di Fiumefreddo (Catania).

Chiara, morta a 18 anni dopo una festa

La vicenda è avvenuta martedì 14 giugno 2022, ma ora la Procura ha aperto un'indagine per capire cosa è effettivamente successo a Chiara. La giovane si è sentita male al termine di una festa a casa di un'amica. Da qui ha chiamato il padre che è andato a prenderla per portarla alla guardia medica di Mascali.

Qui, secondo la denuncia presentata dai familiari della diciottenne ai Carabinieri, il padre avrebbe detto che la figlia era soggetta a crisi allergiche. Il medico le avrebbe prescritto un tranquillante. Ma Chiara poche ore dopo avrebbe perso i sensi. Inutile la corsa al vicino ospedale di Acireale.

I dubbi da sciogliere

Una vicenda tragica, con tantissimi aspetti su cui servirà fare chiarezza. La Procura ha disposto il sequestro della salma, bloccando i funerali che avrebbero dovuto svolgersi a Fiumefreddo. Nei prossimi giorni sarà eseguita l'autopsia sul corpo della giovane per capire l'esatta causa del decesso e se ci siano correlazioni con il farmaco prescritto poche ore prima.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter