Attualità
dal 20 ottobre

Nuovo digitale terrestre: come risintonizzare la Tv

Inizia il passaggio all’Hd. Ecco come sintonizzare la televisione su Mediaset e Rai con i decoder.

Nuovo digitale terrestre: come risintonizzare la Tv
Attualità 20 Ottobre 2021 ore 15:21

Da mercoledì 20 ottobre 2021 la televisione entra nell'era del nuovo digitale terrestre. E se non vedete più quindici canali tra Rai e Mediaset non dovete allarmarvi. Basta una piccola e semplice procedura per risintonizzare la vostra Tv.

Nuovo digitale terrestre: i 1  canali "scomparsi"

Vediamo prima di tutto quali sono i canali "scomparsi". Si tratta di Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport +Hd, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola per la Tv di Stato, e di TgCom24, Italia 2, Boing Plus per Mediaset, Radio 105, R101 Tv e Virgin Radio Tv. Ma questi canali non sono spariti, sono semplicemente disponibili oggi soltanto in alta definizione (Hd).

Ma cosa dobbiamo fare per continuare a vederli? Innanzitutto è necessario verificare di avere un televisore o un decoder compatibile. Per farlo è sufficiente sintonizzarsi su un canale ad alta definizione, ad esempio 501 (Raiuno Hd), 505 (Canale 5 Hd) o 507 (La7 Hd). Se lo vediamo significa che per continuare a vedere i 15 scomparsi occorre semplicemente risintonizzare la televisione.

Se non lo vediamo, proviamo a risintonizzare.  La prima cosa da fare è premere il tasto Menu sul telecomando  e andare sulla  ricerca canali. A quel punto verrà richiesto di scegliere il tipo di ricerca: bisogna selezionare "automatica". Una volta fatto la televisione (o il decoder) procederà con l'aggiornamento e se l'operazione sarà andata in porto vedremo i canali Hd.

E se invece non li vedo?

Nel caso in cui invece anche con questo passaggio non si riescano a vedere i canali, allora sarà presto necessario procedere con l'acquisto di un decoder o di una nuova televisione. Perché quello di oggi è solo il primo passaggio. Con il secondo infatti si passerà   dal sistema Dvb-T al Dvb-T2,  e tutti i vecchi canali saranno "spenti".

Il secondo passaggio

Se invece sarete riusciti a completare questo passaggio, però, non vuol dire che automaticamente potrete fare anche quello successivo. Anche in questo caso c'è un test che possiamo già fare. Per sapere se il nostro apparecchio è compatibile possiamo vedere due canali "test": si tratta del 100 per la Rai e del 200 per Mediaset. Se aprendoli ci compare la scritta "Test HEVC Main10"  non dovremo preoccuparci di nulla. Se invece non apparirà, allora dovremo procedere con una nuova Tv. Ma senza fretta: il cambiamento avverrà solo entro gennaio 2023.

I bonus del Mise

Per chi dovrà cambiare il televisore, il Ministero dello Sviluppo economico ha messo a disposizione due bonus (cumulabili tra loro). Si tratta del bonus rottamazione Tv, che prevede uno sconto del 20% fino a un massimo di 100 euro dando indietro il vecchio apparecchio per sostituirlo con uno nuovo, e del bonus Tv Isee, che scala fino a 30 euro da televisore o decoder acquistato se l'indicatore Isee è pari o inferiore a ventimila euro.

Tutte le informazioni del caso sono reperibili sul sito del Mise