Attualità
pazienti di un medico no vax

Non si erano vaccinati perché l'aveva detto l'antennista: famiglia ricoverata 

Succede a Longiano, in Romagna. Particolarmente critiche le condizioni di una donna, intubata in Terapia intensiva.

Non si erano vaccinati perché l'aveva detto l'antennista: famiglia ricoverata 
Attualità 07 Ottobre 2021 ore 16:48

Due fratelli e una sorella ricoverati in ospedale per Covid, e lei è intubata e in condizioni serie. Erano pazienti di un medico No vax (attualmente sospeso) e non erano vaccinati. Anche perché pare che a consigliare loro di aspettare a immunizzarsi sia stato anche... l'antennista.

Non vaccinati su consiglio dell'antennista, finiscono in ospedale

Teatro della vicenda è Longiano, settemila anime in provincia di Forlì-Cesena. Qui vivono i protagonisti della storia - oltre i tre ricoverati ci sarebbe anche la madre 90 enne positiva al Covid, ma comunque a casa - tutti in cura presso un medico di base contrario ai vaccini, tanto che nei giorni scorsi è stato sospeso perché non ancora immunizzato. 

Ma, secondo quanto avrebbero ricostruito i sanitari dell'ospedale Bufalini di Cesena, non sarebbe stato il medico a sconsigliare il vaccino alla famiglia, che si sarebbe piuttosto rivolta... all'antennista di fiducia. Che a sua volta avrebbe detto loro di aspettare per vedere l'evolversi della situazione.

La situazione

La situazione più grave è quella della donna, intubata   in Terapia intensiva. Nei reparti di urgenza anche uno dei due fratelli, mentre le condizioni del terzo congiunto sembrano destare meno preoccupazione.

Secondo quanto riportato alla stampa locale dal sindaco Ermes Battistini si tratterebbe dei primi casi a Longiano  a entrare in terapia intensiva. Il primo cittadino ha espresso vicinanza alla famiglia e lanciato un appello ribadendo come la vaccinazione sia una scelta individuale ma augurandosi che il caso di questa famiglia diventi un monito per chi è ancora indeciso.