Attualità
In Berlusconi style

Fedez ha fatto finta di scendere in politica per promuovere il nuovo disco

Video-parodia: "La politica italiana è una cosa seria: vota Disumano".

Attualità 16 Novembre 2021 ore 10:41

Fedez scende ufficialmente in politica... o quasi. Sul suo profilo Instagram, nel corso della giornata di ieri, lunedì 15 novembre 2021, il rapper milanese ha pubblicato una divertente video-parodia con cui annuncia la sua "discesa in campo", emulando il discorso attraverso cui Silvio Berlusconi aveva dichiarato il suo impegno in politica.

LA VIDEO-PARODIA:

Fedez scende in politica... o quasi: la promo per il suo nuovo disco

Alla fine si è trattato solo di una irriverente promozione per il suo nuovo disco "Disumano", che uscirà venerdì 26 novembre 2021. Per l'occasione, il rapper originario di Buccinasco (Milano), ha deciso di adottare una strategia che ha lasciato un po' tutti a bocca aperta, o comunque ha subito incendiato gli animi e generato polemiche, cosa all'ordine del giorno quando si parla di Fedez.

Il marito dell'imprenditrice digitale Chiara Ferragni annuncia la sua discesa in politica in stile Berlusconi pubblicando sul suo profilo Instagram una video-parodia nella quale ironizza sullo stato attuale della politica italiana.

In una location simile, seduto alla scrivania e con un cagnolino sulle gambe, Fedez ha fatto il suo discorso:

"L’Italia è il Paese che amo, qui ho le mie radici, le mie speranze, i miei orizzonti, qui ho imparato da mio padre e dalla vita il mio mestiere di truffatore, qui ho appreso la passione per i preti che fanno i tiktoker. Ho scelto di scendere in campo e frodare la cosa pubblica, perché non voglio vivere in un Paese civile, governato da forze mature e da uomini legati a doppio filo ad un passato di conquiste sindacali e diritti per tutti. Il movimento si chiama Disumano ed è possibile realizzare insieme un grande incubo: quello di un’Italia sempre più ingiusta, menefreghista verso chi ha bisogno e che nelle recite di fine anno della comunità europea ha il ruolo del cespuglio. Vi dico che possiamo, dobbiamo, costruire insieme per noi e per i nostri figli un nuovo miracolo italiano".

I chiarimenti del rapper

Fedez, tramite Instagram Stories, ha poi chiarito il contenuto della sua video-parodia:

"E' bastato che io acquistassi un dominio Internet 'FedezElezioni2023', che tra l'altro scadeva a novembre 2022, per far andare in crisi i giornalisti. Questa grande trollata la dice lunga sullo stato di salute dell'informazione italiana. Nonostante tutti fossero consci che fosse una trollata, per loro era più importante fare finta che fosse vero. E quindi i grandi dibattiti 'Fermiamo l'influencer dalla politica!'.

Questa settimana mi sono successe cose surreali, ma quello che dovete sapere è che da qui fino all'uscita del nuovo disco ci sarà una campagna elettorale... finta! Ma d'altronde, quale campagna elettorale non si è poi rivelata finta? Cosa vuol dire campagna elettorale finta, significa che ho preparato una serie di cartelloni elettorali che vedrete in giro per l'Italia e anche sul mio Instagram che sono i più grotteschi, di cattivo gusto, squallidi e disumani che abbiate mai visto in questo Paese, ma non così lontani dalla realtà".

Prima della pubblicazione del suo discorso, Fedez si era filmato mentre, in compagnia della moglie, si era recato presso un'edicola locale per acquistare tutti i giornali che criticavano la sua possibile discesa in politica dopo che era trapelata la notizia del dominio Internet "Fedez Elezioni 2023".

Il rapper milanese ha quindi ironizzato anche sul polverone che ne era saltato fuori pubblicando il seguente video:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)