Attualità
All'autodromo

Altro che Leclerc, sulla pista di Monza compare... un cervo

L'animale selvatico è stato avvistato e fotografato lontano dal suo habitat naturale.

Altro che Leclerc, sulla pista di Monza compare... un cervo
Attualità 17 Novembre 2022 ore 12:34

Di animali selvatici nei centri urbani se ne sono visti a bizzeffe negli ultimi anni, complice soprattutto le tantissime testimonianze video pubblicate in Rete riguardo i loro avvistamenti cittadini. Stavolta però lo scenario della scorribanda è stato diverso dal solito: un cervo, infatti, è stato immortalato nel popolare autodromo di Monza, mentre, in totale tranquillità, si faceva "un giro in pista"... altro che Leclerc.

Un cervo in pista all'autodromo di Monza

La sua presenza nel celebre parco di Monza, ormai, era cosa risaputa. Il suo primo avvistamento, infatti, era avvenuto esattamente un anno fa e a quanto pare, da quel momento, l'animale selvatico non ha più voluto andarsene, nascondendosi nella boscaglia del parco. Qualche giorno fa, però, ha deciso di farsi rivedere.

Come raccontato da Prima Monza, infatti, il cervo è ricomparso, facendosi addirittura "un giro" all'autodromo. Il mammifero è stato avvistato e fotografato mentre si aggirava tranquillo ai bordi della pista, senza provare alcun disagio a sgambare sull’asfalto dove si corre il Gran Premio di Formula Uno.

La Ferrari durante il Gran Premio di Monza

Oltre alla "passeggiata" in pista, tuttavia, l'imponente animale era stato intercettato di recente nella zona dei Mulini Vecchi.

Come già avevano spiegato i tecnici, potrebbe essere arrivato dalla zona pedemontana seguendo il corso del fiume Lambro. La sua recente presenza era stata immortalata da un video amatoriale.

Il Consorzio della Villa Reale e del Parco di Monza raccomanda ai visitatori di non avvicinare l’animale. Lo stesso Consorzio di gestione, insieme con Regione Lombardia, ha coinvolto il gruppo di intervento già allertato novembre composto dai tecnici specializzati del Parco dello Stelvio e dalle autorità sanitarie dell'Ats.

Cinghiale entra in un negozio e fa il putiferio

Se cervi e cerbiatti ogni tanto si fanno vedere nelle grandi città, tra tutti gli animali selvatici, di sicuro, il centro della scena se lo prendono i cinghiali. Il caso eclatante più recente ha riguardato un ungulato di modeste dimensioni che, all'improvviso, si è ritrovato all'interno di un negozio di elettronica a Torino, facendo completamente il putiferio.

Tutta la scena era stata ripresa col cellulare da un cliente presente nel locale. Il cinghiale, come si vede dalle immagini, forse agitato dalla situazione, si è comportato anche in modo un po' maldestro, poiché, nel tentativo di uscire, è andato a sbattere col muso contro una vetrina.

Vuoi leggere altre notizie curiose dall'Italia e dal mondo? Clicca sull'immagine qui sotto

Seguici sui nostri canali